Classifiche UK, la house degli Shapeshifters e gli Scissor Sisters al numero 1

Classifiche UK, la house degli Shapeshifters e gli Scissor Sisters al numero 1
Inizia con una ventata di freschezza la nuova classifica britannica dei singoli. Al primo posto infatti si impone subito "Lola's theme" degli Shapeshifters, un brano house che sta convincendo anche i critici più arcigni, i quali concordano che, sebbene in fondo non si tratti altro che di un pezzo da ballare, possieda tutte le armi vincenti per meritare il titolo di "disco dell'estate". Gli Shapeshifters sono Simon Marlin e Max Reich e la Lola del titolo è la moglie di Simon. La composizione in realtà era già uscita alla fine dello scorso anno su "white label"; poi i diritti sono stati acquistati dalla Positiva che ha aggiunto la traccia vocale di Cookie, cantante che aveva lavorato per Ms Dynamite. Al numero 2 un'altra nuova entrata: si tratta di "Some girls" di Rachel Stevens, terzo singolo della componente più fotogenica degli S Club (ex S Club 7). Il suo primo, "Sweet dreams my LA ex", era stato un successo; il suo secondo, "Funkydory", una tragedia. Purtroppo la gente si era ricordata più del secondo che del primo, e praticamente nessuno aveva comprato il suo album d'esordio. Ora Rachel decolla nuovamente. "Burn" di Usher cala dal primo al terzo posto, al quarto fa la sua apparizione "Tipsy" di J-Kwon, rapper da poco maggiorenne. Bene la nuova offerta di Jamelia, "See it in a boy's eyes", che debutta sulla quinta tacca (forse anche grazie al contributo di Chris Martin dei Coldplay, co-autore del brano), e bene anche "First of the gang to die", il secondo estratto da "You are the quarry" di Morrissey. Per il Mozzer si tratta del suo secondo singolo consecutivo in Top 10: all'ex Smiths non accadeva dal 1989. "Everytime" di Britney Spears scivola dal 2 al 7, "Move ya body" di Nina Sky scende dal 6 all'8, fermo al 9 il tormentone "Dragostea din tei" siglato O-Zone, chiude al 10 "I don't wanna know" di Mario Winans. Al 16 entra "Don't hurt yourself" dei Marillion, il successore di quel "You're gone" che nello scorso maggio aveva regalato alla formazione prog-rock il primo pezzo in Top 10 dopo 17 anni, mentre crolla dal 3 al 19 "That's all right" di Elvis Presley, disco riedito in occasione del 50° anniversario della sua pubblicazione.
Per quanto riguarda gli album, tornano al vertice gli Scissors Sisters con il loro omonimo CD che fa arretrare "Room on the 3rd floor" dei McFly dal primo al terzo gradino, mentre "A grand don't come fir free" dei The Streets risale e passa dal 2 al 3. Inchiodato al 4 c'è "Confessions" di Usher, fermo anche, ma al 5, "Hopes and fears" dei Keane. Poi due balzi prodigiosi: "Final straw" degli Snow Patrol schizza dal 16 al 6, mentre "Friday's child" di Will Young, che pareva in caduta libera, risorge dal 20 al 7. "O" di Damien Rice si muove bene e va dal 14 all'8. Chiudono gli OutKast con "Speakerboxxx/The love below" (9) e Joss Stone con "The soul sessions" (10). Entra solo al numero 44 "Please describe yourself" dei Dogs Die In Hot Cars, gruppo di Glasgow apparentato (non si sa bene quanto giustamente) ai Franz Ferdinand.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.