Fedez e la rissa in discoteca, il suo avvocato "avvisa" e diffida la stampa

Fedez e la rissa in discoteca, il suo avvocato "avvisa" e diffida la stampa

E' stata fatta pervenire ai giornali una lettera dell'avvocato dell'etichetta Newtopia, Cristiano Magaletti, nella quale il legale fornisce la "versione Fedez" degli eventi della notte scorsa, di cui abbiamo riferito, e in sostanza diffida dal riportare le informazioni contenute, ad esempio, in una take dell'ANSA che potete leggere qui.

Prendiamo atto della diffida del legale, benché la sua considerazione "Va esclusa a priori la responsabilità di Fedez in merito al ferimento della ragazza (considerando che il rapper è stata l’unica persona che ha ben pensato di soccorrerla)" ci appaia poco convincente. E attendiamo fiduciosi il verbo di Fedez, magari via social network.

Ecco qui di seguito la lettera dell'avvocato Magaletti:

 

Relativamente alla notizia apparsa sul web, la prima cosa da dire è “stiamo attenti a mettere sulla bocca di Fedez parole tipo Polizia di merda”, senza aver prima verificato la realtà dei fatti.
 
Il ragazzo, con la propria fidanzata era al Just Cavalli per festeggiare i compleanni dei suoi due più stretti amici; era lì in veste privata e non di personaggio pubblico, per intenderci.
 
Come spesso accade, molti fans gli hanno richiesto di potergli scattare delle foto e si è formata una ressa attorno a lui.
 
A quel punto Fedez si è allontanato e dopo due minuti è scoppiato un piccolo parapiglia, nel quale sono rimasti coinvolti anche i buttafuori del locale: nella confusione, una ragazza si è procurata un piccolissimo taglio alla testa e Fedez ha immediatamente chiamato le Forze dell’Ordine.
 
Va esclusa a priori la responsabilità di Fedez in merito al ferimento della ragazza (considerando che il rapper è stata l’unica persona che ha ben pensato di soccorrerla), ma soprattutto invito e diffido i quotidiani dall’attribuire a Fedez il proferimento di frasi che non sono mai state pronunciate contro la Polizia: ciò anche in considerazione del fatto che è stato proprio l’artista a chiederne l’intervento.   
 
Avv. Cristiano Magaletti

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.