Samuele Bersani, 'Plurale unico' a Roma con Mengoni, Consoli, Caparezza, Malika e altri: cd-dvd dal vivo in autunno - LIVE REPORT

Samuele Bersani, 'Plurale unico' a Roma con Mengoni, Consoli, Caparezza, Malika e altri: cd-dvd dal vivo in autunno - LIVE REPORT

Samuele Bersani è tornato ad esibirsi dal vivo, ad un anno esatto dalla chiusura del tour di supporto al suo ultimo album in studio "Nuvola numero nove" (consegnato al mercato nel settembre del 2013); lo ha fatto con un concerto-evento che ieri sera, sabato 30 maggio, ha visto il cantautore ospitare sul palco della gremita Sala Santa Cecilia dell'Auditorium Parco della Musica di Roma alcuni colleghi (non solo musicisti, ma anche attori e registi legati a Samuele da un rapporto di amicizia) con i quali ha dato vita ad uno spettacolo fatto di musica e parole, in cui le canzoni si sono alternate ai racconti, agli aneddoti e ad alcune riflessioni.



Gli ospiti musicali della serata, nella maggior parte dei casi distanti anni luce dall'universo artistico del cantautore, erano stati annunciati dallo stesso Samuele Bersani, nelle scorse settimane, per mezzo di alcuni post pubblicati sui suoi canali social ufficiali: da Malika Ayane a Caparezza, passando per Marco Mengoni, i Musica Nuda (duo composto dalla cantante Petra Magoni e dal contrabbassista Ferruccio Spinetti), Pacifico e Carmen Consoli. Tutti protagonisti di alcuni duetti sulle note dei brani tratti dal repertorio di Samuele; con una sola eccezione, il duetto a sorpresa con l'ospite non annunciato Luca Carboni su "Canzone", il cui testo fu scritto da Bersani per Lucio Dalla (che ne scrisse la musica e che incluse poi il brano all'interno dell'omonimo album del 1996). Gli ospiti non musicali, Dario Argento, Alessandro Haber, Piera Degli Esposti e Fabio De Luigi, hanno invece recitato monologhi nelle introduzioni di alcuni pezzi della scaletta, quasi come delle voci fuori campo chiamate a commentare il racconto.

Ventidue i brani in scaletta, che ha visto il cantautore quasi ripercorrere - seppur non seguendo un ordine cronologico - la sua carriera, cominciata nel 1992 con la pubblicazione del singolo "Il mostro" (con il quale Samuele ha aperto il concerto, dopo l'introduzione affidata a Dario Argento) e proseguita poi con successi come "Freak", "Spaccacuore" (eseguita in coppia con Malika Ayane, costretta a tenersi su un registro altissimo con il rischio di sforzare un po' troppo la voce), "Replay", "Il pescatore di asterischi" (in duetto con un impeccabile Marco Mengoni), "Le mie parole" (uno dei due brani cantati insieme a Pacifico - l'altro è il recente singolo "Le storie che non conosci", che vanta pure un cameo di Francesco Guccini, assente al concerto-evento: "Era difficile spostare la montagna, e infatti non ci sono riuscito", dice a tal proposito Bersani) e "Lo scrutatore non votante", per fare qualche titolo. Spazio anche per successi più recenti e per brani tratti dall'ultimo album "Nuvola numero nove", come "En e Xanax" (molto apprezzata dal pubblico), "Settimo cielo" e "Complimenti".

Carmen Consoli è stata co-protagonista di un bel duetto su "Giudizi universali", eseguita dai due con dolce complicità: "Abbiamo iniziato più o meno nello stesso periodo ed erano anni che mi auguravo di fare qualcosa con lei. Sono contento di condividere il palco con Carmen, questa sera, cantando con lei questa canzone", sussurra al microfono il cantautore. Simpatico il duetto con un divertito Caparezza su "Chicco e spillo", elegante e raffinato quello con i Musica Nuda sulle note di "Come due somari", proposta in versione "spogliata" nello stile del duo (precisissima l'interpretazione di Petra Magoni).

Non poteva mancare l'omaggio a Lucio Dalla, che nel 1991 portò con sé Samuele Bersani nel "Cambio tour", facendolo esibire in apertura di ogni suo concerto: "Questa sera, tra i vari amici, avrei voluto avere anche lui", sussurra commosso al microfono Samuele, mentre la platea rende tributo al compianto cantautore con una standing ovation, "purtroppo non può esserci, ma so che sarebbe stato felice di prendere parte ad un concerto come questo". Poi, annunciando l'amico Luca Carboni, aggiunge: "Quando sono arrivato a Bologna avevo appena 21 anni e due canzoni nelle tasche. Una delle prime persone che ho incontrato in un bar, mentre leggeva Il Resto del Carlino appoggiato su un frigo, è stato Luca". Con il cantautore bolognese Bersani ha eseguito una commossa versione di "Canzone", accolta con entusiasmo dagli spettatori.

La serata è stata oggetto di registrazioni audio e video; un cofanetto contenente un CD e un DVD, secondo quanto appreso da Rockol, verrà consegnato al mercato nel corso del prossimo autunno.

(di Mattia Marzi)

SETLIST:
"Il mostro"
"Psyco"
"Spaccacuore" (con Malika Ayane)
"Lo scrutatore non votante"
"Il pescatore di asterischi" (con Marco Mengoni)
"Complimenti"
"En e Xanax"
"Ferragosto"
"Come due somari" (con i Musica Nuda)
"Cattiva"
"Occhiali rotti"
"Le storie che non conosci" (con Pacifico)
"Le mie parole" (con Pacifico)
"Sicuro precariato"
"Replay"
"Giudizi universali" (con Carmen Consoli)
"Settimo cielo"
"Freak"
"Chicco e spillo" (con Caparezza)

ENCORE:
"Lascia stare"
"Canzone" (con Luca Carboni)
"Coccodrilli"

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.