NEWS   |   Pop/Rock / 22/05/2015

Beatles, a Bellinzona a luglio l'edizione numero 15 dei Beatles Days

Beatles, a Bellinzona a luglio l'edizione numero 15 dei Beatles Days

Raggiungono il traguardo dei quindici anni di esistenza i Bellinzona Beatles Days, la rassegna creata nel 2001 come “festa musicale” tesa a celebrare le sonorità e la cultura degli anni Sessanta ed il loro principale simbolo (i Fab Four, appunto) e che, edizione dopo edizione, è cresciuta in misura tale da trasformarsi in un punto di riferimento nel panorama del “rock classico”, con una notorietà ed un prestigio che da anni ha varcato i confini nazionali.
Un giubileo che gli organizzatori della Fondazione del Patriziato intendono sottolineare con un’edizione speciale, in programma da giovedì 23 a domenica 26 luglio, in grado di accentuare ulteriormente la dimensione internazionale della rassegna che può ormai essere considerata come uno degli eventi più importanti dell’estate musicale della Svizzera italiana.
Spiccano nel cast di quest'anno due leggendarie band britanniche: i Procol Harum e gli UB40, che si esibiranno in Piazza del Sole, rispettivamente venerdì 24 e domenica 26 luglio, come momenti clou di un programma ricco di appuntamenti.
I XV Beatles Days prenderanno il via, infatti, già giovedì 23 luglio nella Corte interna del Municipio di Bellinzona con un aperò-concerto del duo One More (Frank d’Amico & Gianluca Croci). Il 24 saranno in scena i Procol Harum.
Sabato 25 i Bellinzona Beatles Days torneranno invece alle loro origini, ovvero alle  canzoni dei Beatles. Si inizierà infatti già al mattino (ore 11.00)  nella Corte del Municipio cittadino con un’esibizione della BeatLess Chamber Orchestra che rileggerà i più grandi successi della band di Liverpool in chiave cameristica.
In serata, dalle 20.00, le immortali canzoni dei Quattro di Liverpool risuoneranno poi  in Piazza del Sole all’interno di una scintillante “revue” animata da una serie di artisti che le interpreteranno ciascuno secondo la propria sensibilità: tra loro Andrea Mingardi, Paolo Meneguzzi, Vic Vegeat, Judith Emeline, Andrea Bignasca (ai cui nomi, nelle prossime settimane, se ne aggiungeranno altri) nonché The Cavern Beatles che ritornano in Ticino a dieci anni esatti dalla loro ultima apparizione  con il loro show che replica in maniera perfetta, sia dal punto di vista strumentale che visivamente, i concerti dei loro illustri concittadini regalando a chi  - per ragioni anagrafiche – non ha mai visto uno show dei Beatles, un suggestivo tuffo nel passato.
Domenica 26 luglio, gran finale con gli UB40.
Il Gala beatlesiano di sabato 25 luglio è ad ingresso gratuito. I biglietti per i concerti dei Procol Harum e degli UB40 sono per contro acquistabili in prevendita nei punti vendita e sui portali www.ticketcorner.ch e www.biglietteria.ch. Per informazioni, qui.


 

 

Scheda artista Tour&Concerti
Testi