Paul McCartney incoraggia gli Oasis alla reunion: 'Tornate insieme a fare musica'

Paul McCartney incoraggia gli Oasis alla reunion: 'Tornate insieme a fare musica'
Credits: Mary McCartney

Un precedente di musicisti che incoraggino dei colleghi a seppellire l'ascia di guerra per tornare a collaborare, in Italia, l'abbiamo anche, e - la storia poi l'ha confermato - di successo. Ora, l'ex principale co-autore - insieme a John Lennon - dei Beatles non si è spinto a scrivere una canzone per convincere Noel e Liam a archiviare i dissapori che li hanno separati per riportare in attività la band di "Wonderwall", ma ha comunque lanciato un segnale - forte e chiaro - su come la pensi in materia di reunion degli Oasis.

Paul McCartney, a differenza di Johnny Marr e Paul Weller, auspica che il gruppo di Manchester possa ritrovare l'armonia per riprendere il discorso interrotto a fine agosto del 2009 nel backstage di un festival parigino, quando il maggiore dei fratelli Gallagher, dopo l'ennesimo litigio con il suo familiare, promise a sè stesso e al mondo di non voler più a che fare col gruppo che lo rese famoso.

Le sue esternazioni, l'ex Fab Four, le ha fatto nel corso di un botta e risposta con i fan giapponesi:


"Non so se ci riusciranno mai [a riunirsi]. Credo che sarebbe una cosa bella perché a chiunque piace vedere dei fratelli che si vogliono bene. E' un peccato, perché insieme sono davvero bravi. Come tanti fratelli, sono pazzi. Ma sarebbe davvero bello se riuscissero a riunirsi.  Che consiglio dovrei dargli? Semplicemente di tornare insieme e fare buona musica. Ma devono essere loro a volerlo fare. Credo che piacerebbe a un mucchio di gente, sono ragazzi fantastici"


Dopo voci - poi rivelatesi infondate - su un riavvicinamento tra Noel e Liam circa una trattiva per la reunion del gruppo, le voci più recenti riguardanti gli Oasis riguardano un presunto piano che vedrebbe quattro quindi di quella che fu la formazione originale - Liam Gallagher, il bassista Paul "Guigsy" McGuigan, il chitarrista Paul "Bonehead" Arthurs e il batterista Tony McCarroll - tornare a resuscitare la gloriosa sigla, senza però l'apporto di quello che fu - della stessa - il principale compositore.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.