Alessandra Amoroso, il debutto sul mercato sudamericano con 'Grito y no me escuchas' e presto una raccolta - AUDIO

Alessandra Amoroso, il debutto sul mercato sudamericano con 'Grito y no me escuchas' e presto una raccolta - AUDIO

Esattamente un anno fa, in questo periodo, Alessandra Amoroso si trovava in Messico, scelta da Sony Music Italy come unica rappresentate per l'Italia di una convention internazionale della major. La visita in Messico della cantante salentina fece pensare ad una possibile apertura verso il mercato latino (al quale aveva avuto modo di accostarsi già nel 2010, anno in cui inserì - all'interno dell'album "Il mondo in un secondo" - una cover di "Mientes", brano reso celebre oltreoceano dalla band dei Camila); ora, a distanza di un anno dal viaggio in sudamerica, tutto è pronto per il debutto sul mercato latino di Alessandra Amoroso. Il prossimo 15 maggio, infatti la cantante pubblicherà nei paesi dell'America del Sud il singolo "Grito y no me escuchas", versione in lingua spagnola di "Urlo e non mi senti", brano contenuto all'interno dello stesso "Il mondo in un secondo" e scritto da Francesco Silvestre ed Enrico Zapparoli dei Modà. Di seguito la cover del brano (del quale è stato girato anche il relativo videoclip) e un'anteprima audio.



https://cdnrockol-rockolcomsrl.netdna-ssl.com/5twnBTFbWpeDrxT9FzOWPgcA5tI=/700x0/smart/https%3A%2F%2Fd15mj6e6qmt1na.cloudfront.net%2Fi%2F14458587%2F600.jpg


CLICCA QUI PER ASCOLTARE IN ANTEPRIMA "GRITO Y NO ME ESCUCHAS" DI ALESSANDRA AMOROSO.

La canzone è una delle più apprezzate del repertorio della Amoroso ed è la prima che Silvestre ha scritto per lei (l'altra, "Il solo al mondo", nel 2013 venne scartata dalla tracklist dell'album "Amore puro" ed è stata in seguito "riciclata" per Bianca Atzei, che l'ha presentata in gara al Festival di Sanremo 2015). I Modà hanno pubblicato anche una loro versione del pezzo, inclusa all'interno dell'album "Viva i romantici" del 2011 in versione live; la band capitanata da Kekko è solita proporre dal vivo il brano ancora oggi, in occasione dei suoi concerti.

La versione in lingua spagnola di "Urlo e non mi senti" anticipa la pubblicazione del primo album di Alessandra Amoroso per il mercato sudamericano; si tratta probabilmente di una raccolta contenente i brani più noti del repertorio della cantante, reincisi in lingua spagnola, da "Immobile" a "L'hai dedicato a me", passando per "Stupida", "La mia storia con te", "Niente", "Ti aspetto", "Ciao" e "Amore puro", solo per citarne alcuni. All'interno del disco potrebbe figurare anche il duetto con Francesco Renga sulle note di "L'amore altrove": il cantante, lo ricordiamo, ha già avuto modo di farsi conoscere dal grande pubblico consegnando al mercato l'album "Mi voz" lo scorso anno.

Il videoclip ufficiale di "Urlo e non mi senti":




 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale
19 set
Scopri tutte le date

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.