McCartney: scrivere con Kanye West è come lavorare con John Lennon

McCartney: scrivere con Kanye West è come lavorare con John Lennon

Che Sir Paul McCartney, l'ex Beatles, e Kanye West abbiano collaborato per la stesura di alcuni brani che finiranno nel nuovo disco del rapper, è cosa nota (tre pezzi sono già noti: il singolo "Only one", "All day" e il brano a tre, con Rihanna, "FourFiveSeconds"). Ora, in una recente intervista rilasciata al tabloid britannico "The Sun", Macca racconta come sono andate le cose e le sue impressioni su questa esperienza musicale:

Il mio primo pensiero è stato: "Wow, ma in cosa mi sto andando a cacciare?". Lui è una persona estremamente talentuosa, ma molto controversa e da lui ci si possono aspettare anche mosse bizzarre. E ho deciso che se le cose non avessero funzionato, ce lo saremmo semplicemente detti, ci saremmo stretti la mano e ce ne saremmo andati.

Evidentemente le cose hanno funzionato. In particolare McCartney è rimasto molto colpito dalla dinamica che la loro collaborazione ha assunto, una sorta di ping-pong molto simile a quello che c'era fra lui e lo storico partner di scrittura John Lennon.

Macca ha detto:

Quando scrivevo con John, lui di solito si sedeva con la chitarra e io con lui. Era tutto una specie di scambio, un ping-pong, finché non avevamo in mano una canzone. Funzionava così.

Ha poi raccontato come la genesi di "Only one" di West sia legata a "Let it be" dei Beatles:

Noi [McCartney e West - ndr] ci siamo subito messi a parlare tantissimo, per rompere il ghiaccio. Una delle storie che gli ho raccontato riguardava come ho scritto "Let it be". Mia mamma mi era apparsa in sogno, ed era morta anni prima. Io ero piuttosto conciato - in fin dei conti erano gli anni Sessanta ed esageravo in tutto. Nel sogno mi disse: "Non preoccuparti, andrà tutto bene, lascia che le cose vadano da sole, e così sia". Mi svegliai e pensai "Wow!" e scrissi la canzone. Lo ho detto a Kanye e lui mi ha risposto: "Scriverò una canzone con mia mamma" [la madre di West, Donda, è morta nel 2007 a soli 58 anni - ndr]. E io poi mi sono seduto al piano.

Caricamento video in corso Link
Dall'archivio di Rockol - La storia di “RAM” di Paul McCartney
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.