Neil Young e Stephen Stills di nuovo insieme sul palcoscenico - GUARDA

Neil Young e Stephen Stills di nuovo insieme sul palcoscenico - GUARDA

Si è svolta lo scorso 25 aprile presso il Pantages Theatre di Hollywood l'edizione 2015 del concerto benefico "Light ut the blues"; tra gli artisti che quest'anno hanno deciso di prendere parte alla serata c'erano anche Stephen Stills e Neil Young. Il chitarrista e il cantautore canadese sono stati protagonisti di un set che li ha visti tornare a condividere il palcoscenico sulle note di "Long may you run" (title track dell'omonimo disco consegnato al mercato nel settembre del 1976 e realizzato dalla Stills-Young Band, da loro guidata) e "Rockin' in the free World" (dall'album "Freedom" di Neil Young, pubblicato nel 1989).

Armati di smartphone, alcuni spettatori hanno ripreso l'esibizione di Young e Stills: i filmati sono disponibili in rete e ve li riportiamo proprio qui sotto.








 
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.