Svezia, in estate un South by Southwest in versione europea: organizzano il fondatore di Spotify e il manager di Avicii

"North by northeast" - data la localizzazione geografica della città ospitante - suonerebbe piuttosto scontata, come battuta, ma il concetto, a ben vedere potrebbe essere quello: dare vita a un happening modellato sul celebre South by Southwest di Austin, Texas, ma in chiave europea.

A pensarci, rivela l'edizione online di Billbord, sono stati il presidente e fondatore di Spotify Daniel Ek - noto ai non addetti ai lavori per il suo appassionato carteggio con Taylor Swift e il suo entourage - e Ash Pournouri, manager di - tra gli altri - la superstar della consolle Avicii: entrambi svedesi, Ek e Pournouri terranno a battesimo nella capitale del paese scandinavo tra i prossimi 8 e 13 giugno l'edizione 2015 del Symposium Stockholm, fiera rivolta agli addetti ai lavori interessati ai rapporti (soprattutto quelli futuri) tra intrattenimento e tecnologia.

Sul piatto, prima di qualsiasi altra cosa, c'è il "modello svedese", che Ek considera molto più avanzato di quello - che tanti europei guardano con ammirazione, talvolta poco giustificata, - americano:

"Vorrei accedere un faro su come i comportamenti nei consumi possano generare una fioritura della creatività: una sacco di cose sembrano succedere negli Stati Uniti, ma se sei un manager operante in ambito tecnologico e vuoi capire quanto tempo ci metta una soluzione a diventare popolare, guarda la Svezia, terza nel mondo come indice per utilizzo pro-capite di alta tecnologia"

Nell'ambito della manifestazione si terrà anche la Brilliant Minds Conference, serie di interventi che avrà per protagonisti tanto veterani della gloriosa scena musicale locale come Bjorn Ulvaeus degli Abba quanto figure di spicco dell'imprenditoria digitale come il co-fondatore di Skype Niklas Zennström e l'ad di Ericsson Hans Vestberg.

Pournouri ha cercato di illustrare lo spirito dell'iniziativa con queste parole:

"Non credo che la dinamicità degli svedesi sia indotta dai politici, perché loro non sono spronati a concentrarsi sul lungo termine, appunto perché assorbiti dalla loro attività: noi, invece, ci occupiamo di altri argomenti e problemi. E avvertiamo anche un certo senso di responsabilità, in questa impresa: se non lo facciamo noi, chi lo farà?'

Music Biz Cafe, parla Luca De Gennaro (Direttore VH1 Italia)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.