Concerti, Aspettando il Primo Maggio con Marlene Kuntz, Lo Stato Sociale, Moreno

Giovedì 30 aprile andrà in scena, a Teramo, l’undicesima edizione di Aspettando il Primo Maggio. Rassegna che anticipa di ventiquattro ore il profluvio di note che giungerà da tutti i palchi della penisola nel sacro giorno della festa dei lavoratori.

Dalle ore 19.00 nell’Area ex Villeroy si esibiranno Antonella Ruggiero, Lo Stato Sociale, Marlene Kuntz, Moreno, Zibba ed Enrico Capuano più il gruppo vincitore dell’imminente finale di Arezzo Wave Abruzzo.

Il biglietto ha un costo di 8 euro più i diritti di prevendita e di 10 euro se acquistato al botteghino la sera del concerto. Di ogni biglietto venduto un euro verrà verrà devoluto al Banco di Solidarietà di Teramo (la somma verrà commutata in prodotti alimentari) e alla Croce Rossa.

I biglietti per il concertone sono disponibili nel sito di CiaoTickets e nel sito ufficiale di Aspettando il Primo Maggio.
 

Dall'archivio di Rockol - La dura vita della star: quando chi sta sul palco diventa un bersaglio
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.