Kirk Hammett: il disco nuovo dei Metallica è scritto al 25%

Kirk Hammett: il disco nuovo dei Metallica è scritto al 25%

Continua la saga del nuovo album dei Metallica - il successore di "Death magnetic" (del 2008) - su cui periodicamente giungono aggiornamenti, a volte contraddittori. L'ultima campana disponibile sulla piazza è quella di Kirk Hammett (chitarrista della metal band), che in una nuova intervista rilasciata a "Billboard" dice che il disco è in pratica a un quarto del processo di scrittura:

Abbiamo molte buone canzoni. Ma cambiano di continuo in questa fase. Nulla è definito. E abbiamo ancora molto materiale da vagliare. Abbiamo ben più di una dozzina di pezzi, ma anche più di 200-300 riff da parte, per cui è difficile stabilire a che punto ci troviamo. Non penso, però, che siamo già arrivati a metà. Direi piuttosto che siamo al 25%, forse il 30%. E' difficile stabilirlo, ma insomma stiamo lavorando, abbiamo delle canzoni e stiamo facendo progetti per scriverne altre e per incidere.

Hammett ha poi accennato a quanto impegnativo sia per i Metallica l'intero processo di scrittura e incisione di un disco:

Ogni volta che andiamo in studio, tutto si trasforma in una cosa gigantesca che impatta sulle nostre vite in maniera mostruosa. E' una cosa che si prende tantissimo spazio nelle nostre esistenze. Sì, puoi definirla come una cosa mostruosa, certo - e abbiamo anche fatto un film su questa roba [si riferisce al documentario "Some kind of monster" del 2004, sulle session di registrazione di "St. Anger" - ndr], quindi ecco qua.

Poco più di un mese fa Lars Ulrich aveva parlato di 20 brani già scritti, restando molto vago a proposito delle tempistiche per i successivi step. Non resta, dunque, che attendere ancora. Sperando che non sia un caso di sindrome da "Chinese democracy"...

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.