Film su Tupac Shakur, tutto da rifare: John Singleton abbandona il progetto

Film su Tupac Shakur, tutto da rifare: John Singleton abbandona il progetto

Non ne vuole sapere di decollare il biopic su quello che fu il pupillo di Dr Dre e ultimo esponente di spicco della scena west coast a stelle e strisce: dopo la grave battuta d'arresto della scorsa settimana, il regista del film biografico su Tupac Shakur John Singleton ha annunciato oggi il suo definitivo abbandono del progetto. A riferirlo è stato lo stesso cineasta per mezzo di un post pubblicato sul suo account personale di Instagram:

"La ragione per cui ho deciso di abbandonare questo film è perché le persone che vi sono coinvolte non sono veramente rispettose dell'eredità di Tupac Shakur. Ai suoi fan: ho comunque in programma di fare un film su di lui. Non significa che sarà migliore: Tupac è stato più di un artista hip hop. Era un uomo nero guidato dalle sue passioni. E la cosa più importante era la sua passione per la gente e per la cultura nera. Cose, queste, che chi è coinvolto nella realizzazione del suo biopic non conosce affatto. Come si può fare un film su qualcuno e contemporaneamente fare causa a sua madre per avere i diritti della storia? Non provano vero amore verso di lui ed è per questo che ho deciso di togliermi di mezzo"

Ha scritto il regista, rimandando a un articolo dell'Hollywood Report dove si annuncia l'ingaggio del collega Carl Franklin - già dietro la macchina da presa per “Devil in a blue dress” e per alcuni episodi delle serie "Homeland" e "House of cards" - da parte dei produttori per dare continuità al progetto. Stando a quanto riferito da Variety, le riprese dovrebbero comunque cominciare tra i prossimi mesi di agosto e settembre.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.