Destiny's Child, spunta in rete il video della reunion agli Stellar Gospel Music Awards - GUARDA

Destiny's Child, spunta in rete il video della reunion agli Stellar Gospel Music Awards - GUARDA

Come già Rockol aveva riferito la scorsa settimana, a circa due anni di distanza dall'ultima volta che Beyoncé Knowles, Kelly Rowland e Michelle Williams avevano condiviso lo stesso palco, in occasione degli Stellar Gospel Music Awards (che si sono svolti lo scorso 28 marzo alla Orleans Arena di Las Vegas) le Destiny's Child sono tornate ad esibirsi insieme. Il trio, in occasione della speciale reunion, ha proposto dal vivo una sua versione del brano "Say yes", originariamente inciso dalla stessa Michelle Williams. Dell'esibizione, negli scorsi giorni, non era affiorato in rete alcun documento video ad eccezione di un frammento di pochi secondi; la clip integrale dell'esibizione è comparsa online solo nelle ultime ore: ve la proponiamo qui sotto.




 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.