Cynthia Lennon, il ricordo degli ex Beatles e di Yoko Ono

I due Beatles superstiti hanno inviato pubblici messaggi di tributo a Cynthia Lennon, la prima moglie di John Lennon, scomparsa mercoledì 1 aprile a 75 anni d'età.

Paul McCartney, sul suo sito:


"La notizia della scomparsa di Cynthia è molto triste. Era una donna amabile, che conoscevo fin dai nostri primi anni insieme a Liverpool. E' stata una buona madre per Julian; sentiremo tutti la sua mancanza, e io in particolare conserverò bellissimi ricordi dei nostri tempi insieme"

Ringo Starr, in un tweet:

 

"Pace e amore a Julian Lennon. Dio benedica Cynthia. Con amore, Ringo e Barbara"

 

Anche Yoko Ono, seconda moglie di Lennon, ha condiviso una dichiarazione attraverso il sito ImaginePeace.com:

 

"La morte di Cynthia mi rende molto triste. Era una gran donna, ed una splendida madre per Julian. Unitevi a me nell'inviare amore e sostegno a Julian in questo momento molto doloroso"

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.