Prodigy, una nuova anticipazione dal nuovo album: ascolta 'Wall of death'

Prodigy, una nuova anticipazione dal nuovo album: ascolta 'Wall of death'

Nuova anticipazione da "The day is my enemy", il sesto album in studio della band capitanata da Liam Howlett, atteso nei negozi per il prossimo 30 marzo: ha debuttato in Rete nella giornata di oggi, infatti, "Wall of death", uno dei brani che saranno contenuti all'interno del nuovo disco di inediti dei Prodigy, ideale sequel di "Invaders must die" del 2009. La canzone è la quarta che la formazione britannica ha deciso di far ascoltare in anteprima al suo pubblico, dopo il primo singolo "Nasty", la title track "The day is my enemy" e "Wild frontier": potete ascoltare "Wall of death" proprio qui sotto.





"The day is my enemy" conterrà un totale di quattordici brani (da segnalare le collaborazioni con Sleaford Mods e Flux Pavilion) e raggiungerà il mercato per Three Six Zero Music/Warner Bros, in collaborazione con la label della band, Take me to the Hospital. I Prodigy hanno presentato la loro nuova fatica discografica ai fan per mezzo di un video trailer pubblicato in Rete nelle scorse settimane:




 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.