Concerti, Rolling Stones in tour negli USA in estate: gli indizi in Rete e quelli 'fisici'

Concerti, Rolling Stones in tour negli USA in estate: gli indizi in Rete e quelli 'fisici'

La parola d'ordine - hashtag, la chiamerebbero, se non fossero in giro da quando gli unici smartwatch in circolazione erano quelli che si vedevano al polso di William Shatner nella prima serie di "Star trek" - è "justakissaway". Che - con tutti gli spazi nei poti giusti - altro non è che un verso di "Gimme shelter", brano che Mick Jagger e soci inclusero in "Let it bleed" del 1969. Da un paio di giorni l'account Twitter ufficiale dei Rolling Stones altro non fa che rimandare ad una pagina Web nemmeno troppo criptica che promette aggiornamenti - previa comunicazione del proprio indirizzo e-mail - e una cosa più facile a dirsi che a farsi: "Ottieni ciò che ti serve".


Che qualcosa stia bollendo in pentola della band di "Exile on Main Street" non è un mistero, ma su come la formazione britannica possa riprendere il discorso interrotto con la tappa neozelandese di "14 on fire" - l'ultima, della tranche di concerti che lo scorso anno fece tappa anche al Circo Massimo di Roma - è ancora un mistero. Appurato che le novità attese per la metà della settimana appena iniziata debbano quasi sicuramente riguardare un tour oltreoceano - piano che forse incidentalmente (o forse no) già comunicò Ron Wood a metà del mese scorso, poi rilanciato, qualche giorno fa, da un'indiscrezione riguardante un tour interamente dedicato a "Sticky fingers" - gli ultimi indizi in merito sono emersi nel corso del passato fine settimane in una manciata di città americane.


https://a6p8a2b3.stackpathcdn.com/ZZjIc2dBPyowFkAZAylbeOjLNyc=/700x0/smart/http%3A%2F%2Fmedia.jrn.com%2Fimages%2F660%2A412%2Fb99462358z.1_20150314232703_000_groabbk1.1-1.jpg


L'edizione online del Journal Sentinel di Milwaukee riferisce di uno spazio pubblicitario su un tabellone luminoso in centro città facilmente assimilabile al sito attivato dagli Stones nelle ultime ore. Thursday - giovedì, verosimilmente il prossimo, 19 marzo - ricorre quasi a suggerire una scadenza per l'annuncio. La stessa grafica, sempre su tabelloni pubblicitari ben visibili al pubblico, è apparsa in altre città come Atlanta (dove voci raccolte dalla testata locale AJC.com parlano di un'apertura delle prevendite fissata già per il prossimo 30 marzo).


https://a6p8a2b3.stackpathcdn.com/zSxajPcgr8ut3ciIVDw0Mq9UDHg=/700x0/smart/https%3A%2F%2Fcmgajcmusic.files.wordpress.com%2F2015%2F03%2Fb__weknviaaeutg.jpg%3Fw%3D300%26h%3D186


Gli avvistamenti sono stati registrati anche a Minneapolis, Orlando, Buffalo e New York.


https://a6p8a2b3.stackpathcdn.com/glmz0EcQH3OBNwhsxQo529TQsPA=/700x0/smart/http%3A%2F%2Fstmedia.startribune.com%2Fimages%2F08_799947_STONES0315__2_33842621.JPG


L'indiscrezione anticipata lo scorso 11 marzo da Steve Spohn su Rock Mango in effetti annoveravano Milwaukee (scelta, sempre secondo le voci trapelate, come prima tappa del tour, il 22 giugno prossimo) e New York come possibili tappe, citando anche altri centri - tutti sempre negli USA - come Indianapolis, Los Angeles, San Diego e Pittsburgh tra le altre tappe.

Il quadro, quindi, è piuttosto delineato, e sembra che giovedì - calendario e itinerario a parte - di sorprese per noi europei possano essercene poche. A meno di non salire su un aereo, o sperare che lo slancio live di Jagger, Richards e soci possa essere talmente forte da attraversare - ancora una volta - l'oceano Atlantico.

Dall'archivio di Rockol - Quella volta che i Rolling Stones subirono un attentato terroristico...
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.