Muse, il primo singolo estratto dal nuovo album è 'Psycho'? - ASCOLTA

Muse, il primo singolo estratto dal nuovo album è 'Psycho'? - ASCOLTA

Potrebbe intitolarsi "Psycho" il primo singolo della band capitanata da Matthew Bellamy estratto dal nuovo album "Drones", in uscita nei prossimi mesi; qualche giorno fa, la band aveva pubblicato sul proprio account Twitter ufficiale un post nel quale si leggeva: "'Psycho' coming soon...". Ad accompagnare il tweet di Bellamy e soci, un articolo - pubblicato su un portale di divulgazione scientifica - incentrato sugli studi dello psicologo Robert Jay Lifton sul lavaggio del cervello al quale furono sottoposti i prigionieri di guerra del conflitto combattuto nella penisola coreana tra il 1950 e il 1953. Con quel tweet, volutamente avvolto da un velo di mistero, i Muse avevano suscitato la curiosità dei loro fan; nelle ultime ore, però, la band ha lasciato trapelare nuove indiscrezioni: "Psycho" sarà uno dei brani contenuti all'interno di "Drones" e potrebbe, come dicevamo poco sopra, rappresentare il primo singolo ufficiale estratto dall'ideale sequel di "The 2nd law" del 2012. Su Instagram, i Muse hanno pubblicato un breve video - registrato in studio, davanti ad un banco di missaggio - nel quale è possibile ascoltare alcuni secondi della canzone.

CLICCA QUI PER ASCOLTARE IN ANTEPRIMA ALCUNI SECONDI DEL NUOVO BRANO "PSYCHO".

Stando a quanto è possibile ascoltare dall'anteprima, "Psycho" - le cui sonorità si presentano come orientate verso l'hard rock - sembra riportare i Muse alle loro prime produzioni, discostandosi dunque dalla fusione tra elettronica, rock e sinfonica che la band aveva proposto con gli album "Resistance" (2009) e "The 2nd law" (2012, appunto). D'altronde, gli stessi componenti del gruppo, nell'estate dello scorso anno, svelarono su Twitter che il loro nuovo disco avrebbe avuto un orientamento musicale più duro rispetto al repertorio recente: "State tenendo fede al ritorno a 'basso, chitarra e batteria' o era solo un'anticipazione di Matt?", chiese in una chat sul popolare social network una fan. La risposta di Bellamy fu secca: "Si, è così. Sarà duro". Non a caso, lo ricordiamo, la nuova fatica discografica dei Muse è stata prodotta da Robert "Mutt" Lange, già collaboratore degli AC/DC.

Dall'archivio di Rockol - Matthew Bellamy: 10 curiosità sul geniale frontman dei Muse
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.