Flaming Lips, Wayne Coyne: 'Miley Cyrus, o ci salva o ci rovina'

Flaming Lips, Wayne Coyne: 'Miley Cyrus, o ci salva o ci rovina'

“Sarà la nostra rovina, o la nostra salvezza”. Così Wayne Coyne, frontman della band di Oklahoma City, ha commentato ironicamente la collaborazione sempre più intensa con Miley Cyrus. La star di “Bangerz” è già apparsa a fianco dei Flaming Lips sul palco e nel disco-tributo a “Sgt. Pepper’s lonely hearts club band” dei Beatles pubblicato dai Lips nell’autunno 2014, ma ora lo scambio artistico sta assumendo un carattere più stabile. “Al momento” ha detto Coyne a Billboard “siamo lavorando alle canzoni così come vengono. Ne scriviamo una, Miley ci aggiunge qualcosa, noi ci lavoriamo nuovamente, lei contribuisce di nuovo”. Il rocker ha fatto intendere che ne potrebbero venir fuori non tanto un disco assieme, quanto due progetti distinti contenenti le stesse canzoni fatte dai Flaming Lips e da Cyrus. “Alcune le abbiamo scritte noi e lei le ha Miley-sizzate, altre sono sue e noi le abbiamo Flaming Lips-izzate. Unirle non funzionerebbe. Penso che lei stia influenzando noi più del contrario, ed è una buona cosa”.

Il gruppo e la pop star stanno anche pensando a uno show assieme: “Stiamo immaginando un palco con due enormi teste. Io canterei dentro il cervello di Miley, lei dentro al mio. A un certo punto veniamo sputati fuori da quelle enormi bocche per finire sul palco”. Coyne ha elogiato lo spirito di Cyrus: “Va a un milione di chilometri all’ora ed è priva di insicurezze. Non ha filtri, né limiti. Non pensa mai: ‘Questo non lo posso dire’. Lo dice e basta”. Lo scorso giovedì Cyrus e i Lips sono apparsi al concerto di beneficenza per il Tibet che si è tenuto alla Carnegie Hall di New York, con protagonisti Patti Smith, Laurie Anderson, Debbie Harry: la band si è misurata con alcune cover, la pop star è apparsa solo nel finale, per unirsi al coro collettivo di “People have the power”.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.