E' morto Gigi Vesigna: fu direttore di Tv Sorrisi e Canzoni per 21 anni

Si è spento lo scorso 28 febbraio a Roma, all'età di 83 anni, Gigi Vesigna, noto ai più per essere stato direttore del settimanale Tv Sorrisi e Canzoni per ben ventuno anni, dal 1973 al 1994: "Gigi Vesigna, direttore di Tv Sorrisi e Canzoni per 21 anni (dal 1973 al 1994), è scomparso all'età di 83 anni.

La notizia è stata diffusa dalla famiglia a funerali avvenuti. Vesigna ha portato Sorrisi, dove era arrivato nel 1967, a essere il giornale più venduto e più popolare d'Italia raggiungendo con i numeri di Sanremo degli anni '90, i tre milioni di copie. Nel corso della sua carriera, iniziata negli anni '50 come collaboratore di Settimana Tv, ha anche fondato e diretto 'Ciak', il mensile di cinema, ed è stato direttore di 'Forza Milan'", si legge in una pagina del sito del popolare settimanale dedicata a Gigi Vesigna.

Nato a Milano nel febbraio del 1932, Vesigna pubblicò i suoi primi articoli su un giornale scolastico; appassionato di cinema, egli pubblicò all'età di diciotto anni un articolo sulla rivista "Settimana Radio Tv". Durante gli anni dell'Università Gigi Vesigna collaborò con l'inserito mensile di Famiglia Cristiana, Famiglia Mese, scrivendo recensioni cinematografiche. Divenuto giornalista professionista, egli fu assunto dalla Mondadori a Teletutto e, a partire dal 1961, cominciò a seguire il Festival di Sanremo; la direzione di Tv Sorrisi e Canzoni, da lui mantenuta fino al 1994, gli fu affidata nel 1973 dall'editore del Barbanera Augusto Campi. E fu proprio sotto la direzione di Vesigna che Tv Sorrisi e Canzoni raggiunse la vendita record di ben 3.300.000 copie; contemporaneamente alla sua attività di direttore del noto settimanale, Gigi Vesigna diresse anche il settimanale Noi (fondando inoltre, nel 1985, una rivista dedicata al mondo del cinema, intitolata Ciak - e firmò pure Forza Milan, l'organo ufficiale della squadra di calcio acquistata da Silvio Berlusconi nel febbraio del 1986).

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.