Bob Dylan sta pianificando un volume 2 di 'Shadows in the night'?

Bob Dylan sta pianificando un volume 2 di 'Shadows in the night'?

La liaison di Bob Dylan con i grandi classici della tradizione statunitense potrebbe non esaurirsi con l'maggio del cantautore a Frank Sinatra di "Shadows in the night". A lanciare questo amo gustosissimo è nientemeno che Daniel Lanois - che ha prodotto due dei dischi meglio accolti di Dylan degli ultimi 30 anni: "Oh mercy" del 1989 e "Time out of mind" del 1997. La loro amicizia è rimasta salda nel corso degli anni; in una recente intervista proprio Lanois ha detto di avere avuto il privilegio di ascoltare "Shadows in the night" prima che uscisse e, contestualmente, Dylan gli ha fatto sentire alcuni pezzi che potrebbero finire in un secondo volume dell'operazione.

Lannois ha anche raccontato che Dylan, durante una chiacchierata, gli ha spiegato la decisione di incidere un disco di pezzi cantati da Sinatra: "Sentiva che molti di quei pezzi, all'epoca, non erano stati scritti solo da grandi professionisti, ma contenevano anche tematiche molto profonde, come la guerra, il sentimento e la ricerca di un amore. [...] Credeva che ci fosse molta anima in quei brani, un tipo di bellezza che per lui è sacra". 

Caricamento video in corso Link
Il secondo volume di "Shadows in the night", peraltro, a dire di Lanois potrebbe essere già pronto e finito, visto che dice: "Abbiamo ascoltato 21 pezzi, perché ha inciso due dischi di questa roba".

Resta, dunque, da stabilire se e quando il secondo albume uscirà.

 

La storia di “The freewheelin’ Bob Dylan” di Bob Dylan
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.