R. Kelly parte in tour (con il permesso del tribunale)

Nonostante le proteste dell’accusa, R.

Kelly potrà nuovamente lasciare lo Stato dell’Illinois per partire in tour. Il cantante, sotto processo per “pornografia minorile” (vedi News), ha chiesto e ottenuto dal giudice Vincent Gaughan il permesso d'allontanarsi da Chicago fino alla fine del 2004 per promuovere in tour il suo nuovo doppio album “Happy people/U saved me” (in uscita negli USA il 24 agosto prossimo) e partecipare anche ai BMI Urban Awards di Miami del 27 agosto, a patto che quotidianamente contatti l’agente della libertà condizionata. L’avvocato dell’accusa, Ellen Mandletort, ha tentato invano più volte di contrastare la decisione del giudice, puntando sul fatto che così Kelly sarà autorizzato a rientrare solo il 30 novembre e quindi l’intero processo rischia di essere celebrato solo all’inizio del 2005. .

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.