In pericolo l’attività live dei Velvet Revolver, condannato Scott Weiland

In pericolo l’attività live dei Velvet Revolver, condannato Scott Weiland
Scott Weiland, il cantante dei Velvet Revolver, è stato condannato a tre anni di libertà vigilata pere essere stato trovato alla guida di un’auto sotto l’effetto di stupefacenti. L’arresto dell’ex Stone Temple Pilots avvenne lo scorso 27 ottobre. Esisterebbe un forte rischio per l’attività live dei Velvet Revolver: il giudice ha infatti ordinato al cantante di presentarsi tre volte alla settimana, per appunto i prossimi tre anni, agli incontri dei membri della Narcotics Anonymous. In più Weiland dovrà sottoporsi a sedute di disintossicazione per sei mesi. La polizia ha la facoltà di sottoporre il frontman dei Velvets a controlli antidroga che possono essere effettuati anche a sorpresa. In parole semplici, se Weiland vuole evitare di tornare dietro le sbarre (dove peraltro è già stato), per tre anni non potrà bere alcolici o farsi. Non è ancora noto se il cantante chiederà al tribunale un permesso speciale per assentarsi in concomitanza col prossimo tour della band; di ciò forse si dibatterà il prossimo 30 luglio, quando Weiland dovrà tornare in tribunale per riferire dei suoi progressi (almeno si spera che siano tali) presso la Narcotics Anonymous.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.