Elliot Murphy reincide il classico“Aquashow”: “Deconstructed” esce il 9 marzo

Si intitola “Aquashow deconstructed” il nuovo album di Elliot Murphy. Come lascia intendere il titolo, il nuovo lavoro del cantautore newyorkese è una rielaborazione del suo “classico” primo album “Aquashow” (1973), reinciso in maniera più intima e riarrangiato in veste semi-acustica. L’album esce il 9 marzo per l’etichetta italiana Route 61.

Il disco arriva a 2 anni da "It takes a worried man".  “Anche se l'album originale risale ormai a più di quarant'anni fa, quelle canzoni non mi hanno mai abbandonato", ha spiegato Murphy. "Molte fanno ancora parte dei miei concerti, in particolare ‘Last of the rock stars’, ‘How’s the family’ e ‘White middle class blues’. A così tanto tempo dalla mia prima avventura discografica, ho deciso di registrare nuovamente queste canzoni decostruendole, attento però a mantenerne l'integrità e quell'emozione che ancora contengono. Esperienza incredibile per me ritrovarmi a suonarle in uno studio insieme a mio figlio, seduto dietro al banco di registrazione con i suoi ventiquattro anni, esattamente l'età che avevo io quando entrai in sala per rendere effettivo quel mio primo contratto discografco con la Polydor”.

Nel 1973 la rivista americana salutò il debutto di Murphy definendolo “Il miglior Dylan dal 1978”. Murphy, all’inizio degli anni ’90 si è trasferito a a Parigi, dove tuttora risiede e dove lavora principalmente. Nel corso degli anni è apparso sul palco della capitale francese nei concerti del suo amico Bruce Springsteen

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.