Blur, il nuovo album 'The magic whip': tracklist, primo singolo, formati e primo concerto. Le dichiarazioni del gruppo

Blur, il nuovo album 'The magic whip': tracklist, primo singolo, formati e primo concerto. Le dichiarazioni del gruppo

Iniziano a emergere, anche nel corso di una conferenza stampa che la band ha tenuto a Londra, presso il ristorante cinese Golden Phoenix, nel West End, nel pomeriggio, i primi dettagli relativi a "The magic whip", il nuovo album di inediti dei Blur, il primo realizzato dal gruppo capitanato da Damon Albarn con Graham Coxon alla chitarra da "13" del 1999: il disco contiene dodici brani inediti, uno dei quali - "Go out" - è già stato reso disponibile in streaming gratuito in Rete.

Caricamento video in corso Link
Ecco, di seguito, la tracklist, confermata dalla band sul proprio account Facebook ufficiale:

'Lonesome Street'
'New World Towers'
'Go Out'
'Ice Cream Man'
'Thought I Was A Spaceman'
'I Broadcast'
'My Terracotta Heart'
'There Are Too Many Of Us'
'Ghost Ship'
'Pyongyang'
'Ong Ong'
'Mirrorball'

"The magic whip" è già disponibile in pre-ordine sulle principali piattaforme online, e in differenti formati. Quelli fisici saranno quattro: una versione in CD con la stampa dell'artwork (in vendita a 24 euro), una in vinile, sempre con la stampa dell'artwork (36 euro), una - quella standard - comprensiva del solo CD (11 euro e 90), e una in doppio vinile (23 euro e 99). Completano l'offerta le due versione digitali, una standard (12 euro e 99) e una comprensiva della stampa dell'artwork (24 euro). Tutti i prezzo fanno riferimento allo store ufficiale della band inglese.

Chi pre-ordinerà una copia - di qualsiasi tipo, e a partire dal prossimo lunedì 23 febbraio - dell'album presso Amazon riceverà un codice che darà accesso a una prevendita anticipata di 71 ore per l'unica data annunciata ad oggi dai Blur, quella del prossimo 20 giugno a Londra, in occasione del concerto che il gruppo terrà nel centralissimo Hyde Park nell'ambito della rassegna British Summer Time.

Descritto dalla stessa band come un "un album dal sapore cittadino, come le cose che ha fatto David Bowie a Berlino", il disco (prodotto dal collaboratore di lunga data Stephen Street) è nato dopo la scintilla scoccata proprio a Hong Kong tre anni fa. "Pensavamo solo a tenerci occupati qualche giorno dopo la cancellazione di qualche concerto. Era giusto per jammare un po'", ha spiegato Coxon: "Invece...". "Alla fine dell'ultimo concerto che abbiamo fatto davvero pensavo che i Blur fossero finiti", gli ha fatto eco Damon Albarn: "Pensavo: 'Non torneremo più a suonare se non con un disco nuovo...'". E infatti: "Registrare 'The magic whip' non ci è costata alcuna fatica", ha preseguito il frontman, "E' stato completamente naturale. Non c'è nulla di bucolico in questo album: è stato registrato in una grande città, è un disco 'cittadino' nel vero senso della parola".

Sempre secondo quanto riferito da gruppo oggi durante l'incontro con la stampa, l'album verrà promosso con un tour i cui dettagli non sono ancora stati rivelati: "Abbiamo un live set completamente nuovo del quale siamo entusiasti", ha spiegato sempre Albarn, "Ci sarà ancora più musica di prima. E i grandi classici non mancheranno...".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.