Paola Turci, il 21 aprile esce il nuovo album "Io sono"

Paola Turci, il 21 aprile esce il nuovo album "Io sono"

In uscita il 21 aprile “Io sono” il nuovo album, il sedicesimo della sua carriera, di Paola Turci.

Il disco propone tre inediti unite a canzoni del repertorio della cantautrice romana rivisitati in una veste acustico-elettronico e si avvarrà della collaborazione del produttore Federico Dragogna (Ministri, Le Luci della Centrale Elettrica, Iori’s Eyes) e sarà mixato da Taketo Gohara.

E’ un periodo fecondo per Paola Turci che ha recentemente pubblicato la sua autobiografia “Mi amerò lo stesso” (Mondadori) e al proposito dichiara: “Mi piace pensare a questo disco in continuità con la mia recente autobiografia “Mi amerò lo stesso”. Così come il libro anche l’album riflette e rappresenta la mia storia, attraversando il mio percorso personale e artistico. Una storia raccontata con la musica, un’autobiografia composta con le canzoni che, proprio come nel libro, mi ha dato la possibilità di ripercorrere le esperienze vissute, i sogni realizzati, le occasioni mancate e di affrontare e perdonarmi gli errori commessi. Ho voluto ripercorrere la mia strada dando però alle canzoni del passato una veste più in sintonia col mio sentire la musica oggi.”

Alle registrazioni dell’album hanno partecipato i musicisti Fabrizio Fratepietro (batteria), Fernando Pantini (chitarra) e Pierpaolo Ranieri (basso). A maggio partirà un tour le cui date non sono ancora note.

Paola Turci vince il Festival di Sanremo Emergenti nel 1989 con la canzone “Bambini”:

Caricamento video in corso Link

 

Dall'archivio di Rockol - racconta "Il secondo cuore"
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.