Londra, ristrutturazione milionaria per gli studi di Abbey Road

Londra, ristrutturazione milionaria per gli studi di Abbey Road

Le storiche sale teatro delle session di Beatles (che scelsero di farsi immortalare sul passaggio pedonale prospiciente l'ingresso nella leggendaria copertina dell'album del '69 ad esse intitolato, nella foto), Pink Floyd e moltissimi altri verranno interessate nel corso dei prossimi mesi da interventi di restauro radicale dal costo di diversi milioni di sterline: a dare il semaforo verde ai lavori - riferisce il Telegraph - è stato Lucian Grainge, amministratore delegato della Universal britannica, che ha rilevato tre anni fa gli studi dalla concorrente EMI. Scopo dell'intervento, che - tra le altre cose - vedrà il parco attrezzature completamente aggiornato e rinnovato con le più sofisticate soluzioni disponibili sul mercato, è quello di consolidare la fama di Abbey Road come eccellenza sul panorama degli studi di registrazione, aprendo ancora di più al mercato delle colonne sonore per le più grosse (e ricche) produzioni cinematografiche.

Dopo gli interventi, infatti, Abbey Road diventerà il primo studio in Europa a disporre della tecnologia di editing per lo standard Dolby Atmos, sistema utilizzato per sonorizzare i film che "spalma" 128 tracce audio su oltre 64 speaker: solitamente utilizzato nelle sale cinematografiche, il sistema potrebbe presto arrivare anche sul mercato home video.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
JIMI HENDRIX
Scopri qui tutti i vinili!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.