Rolling Stone Italia: Massimo Coppola nominato direttore

Rolling Stone Italia: Massimo Coppola nominato direttore

Luciano Bernardini de Pace, editore del Rolling Stone italiano, ha nominato Massimo Coppola direttore editoriale del mensile, arrivato nelle edicole per la prima volta nel nostro Paese nel 2003 a cura della IXO Publishing prima e della Quadratum edizioni poi, dalla quale Bernardini de Pace rilevò la testata nell'aprile del 2014: la carica di direttore responsabile rimarrà a Giorgio Bernardini de Pace, fratello di Luciano. Classe 1972, laureato in Filosofia della Scienza e con trascorsi da ricercatore presso le facoltà di Filosofia di Milano e di Scienze Cognitive a Torino, Coppola - co-fondatore, proprietario e direttore editoriale della casa editrice di Milano Isbn Edizioni - è stato autore e conduttore di programmi televisivi come “Brand:New” (2000-2003), “Pavlov” (2003-2004), “Avere Ventanni”, (2004-2006), per MTV, e “Cocktail d'amore”, in onda su Rai 2 tra il 2001e 2003. Per Rai Radio 2 ha condotto “99 alle 9”, dal 1997 al 2000. Nel 2010 ha presentato alla 67ª edizione del Festival di Venezia il suo primo lungometraggio “Hai paura del buio”.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.