NEWS   |   Italia / 12/02/2015

Sanremo 2015, le cover di stasera 12 febbraio

Sanremo 2015, le cover di stasera 12 febbraio

Ecco le canzoni che saranno interpretate questa sera 12 febbraio nella serata delle "cover", con i loro autori e gli interpreti originari. Dopo ogni gruppo di quattro canzoni si voterà per sceglierne una, le cinque vincitrici verranno rivotate per scegliere la vincitrice finale della serata.

Raf, "Rose rosse", di Bigazzi - Polito (Massimo Ranieri, 1969)
Irene Grandi, "Se perdo te", di Bardotti-Korda (Patty Pravo, 1968; cover di "The time has come" di PP Arnold)
Moreno, "Una carezza in un pugno", di Beretta-Del Prete-De Luca- Santercole (Adriano Celentano, 1968)
Anna Tatangelo, "Dio come ti amo", di Modugno (Domenico Modugno e Gigliola Cinquetti, 1966)


Biggio e Mandelli: "E la vita, la vita" di Jannacci-Pozzetto-Ponzoni-Viola (Cochi e Renato, 1974)
Chiara, "Il volto della vita" di Daiano-Mogol-McWilliams (Caterina Caselli, 1968, cover di "The days of pearly spencer" di David McWilliams)
Nesli, "Mare mare" di Carboni-Malavasi (Luca Carboni, 1982)
Nek, "Se telefonando" di Costanzo-De Chiara-Morricone (Mina, 1966)


Dear Jack, "io che amo solo te" di Endrigo (Sergio Endrigo, 1962)
Grazia Di Michele e Platinette, "Alghero" di Russo-Sisini (Giuni Russo, 1986)
Bianca Atzei, "Ciao amore ciao" di Tenco (Luigi Tenco, 1967)
Alex Britti, "Io mi fermo qui" di Albertelli-Riccardi (Dik Dik / Donatello, 1970)

Lorenzo Fragola, "Una città per cantare" di Dalla-O'Keefe (Ron, 1980; cover di "The road" di Jackson Browne)
Il Volo, "Ancora" di Migliacci-Mattone (Eduardo De Crescenzo, 1981)
Annalisa, "Ti sento" di Stellita-Cossu-Marrale (Matia Bazar, 1985)
Lara Fabian, "Sto male" di Calabrese-Lama (Ornella Vanoni, 1973; cover di "Je suis malade" di Serge Lama)

Gianluca Grignani, "Vedrai vedrai" di Tenco (Luigi Tenco, 1965)
Nina Zilli, "Se bruciasse la città" di Bigazzi-Polito-Savio (Massimo Ranieri, 1969)
Malika Ayane, "Vivere" di Rossi-Riva (Vasco Rossi, 1993)
Marco Masini, "Sarà per te" di Mariotti (Francesco Nuti, 1968)

Sarà interessante capire quale spazio sarà dato ai nomi degli autori delle canzoni rispetto a quello degli interpreti di queste canzoni, e se verrà segnalato che quattro di queste canzoni non sono in origine di autore italiano.