NEWS   |   Italia / 11/02/2015

Francesco De Gregori, esibizione a sorpresa con il fratello Luigi - ASCOLTA

Francesco De Gregori, esibizione a sorpresa con il fratello Luigi - ASCOLTA

Il Principe della musica italiana si è presentato a sorpresa, ieri sera (martedì 10 febbraio), sul palco del locale romano L'Asino che Vola, dove era in corso la serata "Noi non ci Sanremo" (organizzata dal gruppo degli ex "Giovani del Folkstudio" guidati dal fratello del cantautore, Luigi Grechi). Francesco De Gregori ha proposto dal vivo, sul palco, alcuni dei suoi brani più celebri tra cui "Alice" e "Vai in Africa, Celestino!" ed è stato protagonista, insieme al fratello Luigi, di un duetto sulle note de "Il bandito e il campione": la canzone fu composta per Francesco proprio da Luigi, nel 1993 (il brano fu pubblicato come singolo apripista dell'omonima raccolta, contenente alcuni successi del Principe ma anche cover di brani di Vasco Rossi e Enzo Jannacci, come "Vita spericolata" e "Sfiorisci bel fiore").

Fu proprio grazie a suo fratello Luigi che Francesco De Gregori cominciò ad esibirsi in pubblico, partendo dal palco del Folkstudio. Nel corso degli anni i due musicisti hanno avuto modo di collaborare più volte: Francesco ha composto due brani contenuti all'interno del primo LP di Luigi ("Questa è una storia antica come il sole" e "Buonanotte, Nina"), consegnato al mercato nel gennaio del 1976; nel 1979 i due scrissero a quattro mani i brani "Dublino" e "Sotto una bandiera" (contenuti all'interno del terzo disco di Luigi, "Come state?"); in tempi piuttosto recenti - ottobre 2012 - Francesco ha suonato l'armonica a bocca nel brano "Senza regole" contenuto nell'album "Angeli e fantasmi" di suo fratello (all'interno dello stesso disco figura pure un brano firmato dal Principe, "La strada è fiorita").





Scheda artista Tour&Concerti
Testi