NEWS   |   Industria / 10/02/2015

Apple nega le voci di acquisizione di Big Machine

Apple nega le voci di acquisizione di Big Machine

Secondo alcune voci degli ultimi giorni - alimentate da Hits Daily Double - sembra che Apple sia in procinto di acquisire l'etichetta Big Machine, per cui incide Taylor Swift, fra gli altri.
Si parlava di un'acquisizione per un valore di 250 milioni di dollari, ma un portavoce di iTunes ha appena smentito questa voce - anche se questo non esclude che ci siano stati contatti e trattative.

E' in effetti una questione da anni aperta, quella che riguarda l'opzione dei servizi di musica in sreaming e gli store digitali, di pubblicare musica tramite proprie label. Spotify sembra non avere alcun interesse in un simile business, ma iTunes potrebbe invece avere altri piani, anche in virtù del successo di iniziative come quelle di Beyoncé con l'esclusiva "a finestra" sul suo ultimo album.

Certamente si tratta di investimenti alti e di rischi non indifferenti - nel caso di Big Machine, poi, pesa anche il fatto che Taylor Swift presto sarà svincolata dal contratto (anche se l'acquisizione della label porterebbe comunque ad accaparrarsi tutto il suo catalogo pregresso (e non è poco).