Sanremo 2015, il compenso di Carlo Conti e gli ospiti del Festival

Il 10 febbraio sarà dato il kick off al primo Festival di Sanremo targato Carlo Conti che avrà nel ruolo di vallette del tutto d’eccezione Arisa e Emma.

Tra le mille curiosità che suscita il concorso canoro più amato dagli italiani vi è sicuramente quella, soprattutto in questi tempi di crisi nera, del ‘Chissà quanto guadagnano?’. A questa domanda risponde ‘Il Secolo XIX’ che rivela ammontare alla rispettabile cifra di 500.000 euro il cachet del conduttore toscano (che si vanno ad aggiungere al milione e trecentomila del suo contratto annuale in Rai), più economico rispetto a Fabio Fazio che lo scorso anno venne ingaggiato per 600.000 euro e ancora più economico rispetto agli 800.000 che vennero corrisposti a Gianni Morandi nel 2012. I compensi di Arisa ed Emma sono al momento secretati ma è sicuro che guadagneranno meno dei 300.000 euro presi lo scorso anno da Luciana Litizzetto. Curiosità nella curiosità: nei contratti delle due cantanti si legge tutto ciò che dovranno fare per onorare i loro impegni: dalla presenza sul palco, alle manifestazioni collaterali, ai photocall, fino alle riunioni cui dovranno presenziare, il tutto per un simbolico euro. E’ chiaro che tale cifra è utile solo per inserire nel computer i loro contratti.

Tra gli ospiti musicali italiani che animeranno la 65° edizione del Festival di Sanremo ci sarà Tiziano Ferro protagonista martedì 10 febbraio nella serata di avvio della manifestazione. Nel corso della prima serata avranno spazio sul palco anche Albano e Romina, riunitisi recentemente per una manciata di concerti dopo essersi divisi nell'arte e nella vita nel 1999. L’11 febbraio interverrà Pino Donaggio per essere omaggiato per la sua “Io che non vivo”, scritta pensando alla fidanzata, che poi divenne moglie, con il quale arrivò settimo al Festival del 1965.

“Io che non vivo” Sanremo 1965:



Di grande spessore anche l’intervento di Gianna Nannini nella serata finale del 14 febbraio che interpreterà “L’immensità” di Don Backy presentata dallo stesso Don Backy e da Johnny Dorelli al Festival di Sanremo del 1967.

Don Backy - “L’immensità”:



Tra gli ospiti anche il pianista Giovanni Allevi, che quest’anno è stato componente della commissione musicale che ha scelto i brani in gara.

Parlando di ospiti musicali internazionali il 10 febbraio si esibiranno gli americani Imagine Dragons, mentre il 12 saliranno sul palco i californiani Saint Motel con la loro musica che sembra presa di peso dalle colonne sonore dei film anni settanta. Inoltre ci sarà quasi sicuramente, per la serata finale di sabato 14, la star hollywoodiana Will Smith, già ospite – con tanto di convincente esibizione rap - di Paolo Bonolis al Festival 2005.

Come da tradizione, Sanremo non è fatto di sola musica, ma anche di buonumore. Quest’anno ad allietare il pubblico con le loro battute gli attori Luca e Paolo, protagonisti del Festival di Sanremo nel 2011 al fianco di Gianni Morandi, l’attore comico Alessandro Siani (già ospite a Sanremo nel 2012) e il cabarettista rivelatosi a Colorado Cafè Angelo Pintus.

Dal mondo dello sport ha confermato la sua presenza il commissario tecnico della nazionale di calcio Antonio Conte che dice: "Non è la prima volta che salirò su quel palco la prima volta fu con quattro compagni della Juve, e cantammo per un progetto a favore dell'Ospedale Gaslini di Genova. Avevo una bella voce, ora non è più così, dalla panchina urlo e a fine partita sono afono". Sportivamente parlando di grande prestigio anche la presenza del campione del nostro ciclismo Vincenzo Nibali.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.