C.S.I., reunion e tre canzoni inedite per un nuovo cofanetto

C.S.I., reunion e tre canzoni inedite per un nuovo cofanetto

A quindici anni di distanza dallo scioglimento, il gruppo musicale nato dalle ceneri dei CCCP Fedeli alla linea si riunisce per un nuovo progetto voluto da Massimo Zamboni: si tratta di "Breviario partigiano", cofanetto all'interno del quale figurano un DVD, un libro e un CD contenente la colonna sonora del film; all'interno di quest'ultimo sono incluse anche tre canzoni inedite del C.S.I., le prime in diciotto anni (le quali sono state composte dal C.S.I. con Angela Baraldi), in aggiunta a brani tratti dall'album "Una infinita compressione precede lo scoppio" (di Massimo Zamboni e Angela Baraldi) e pezzi live tratti dai concerti "30 anni di ortodossia" e "Ciò che non deve accadere, accade". Il prossimo 30 gennaio Massimo Zamboni, Gianni Maroccolo, Francesco Magnelli, Giorgio Canali e Angela Baraldi lanceranno una campagna su Musicraiser per la produzione del cofanetto, che sarà presentato il prossimo 25 aprile a Correggio.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.