E' morto A$AP Yams del collettivo hip-hop A$AP Mob

Lutto nel mondo dell'hip-hop: è morto, a soli 26 anni, A$AP Yams, co-fondatore del collettivo A$AP Mob. La notizia si è prima diffusa via social web - con diversi artisti collegati ad A$AP Mob che hanno postato le proprie condoglianze e ricordi.
La conferma ufficiale, duplice, è giunta poi dal Twitter di A$AP Mob e dalla Sony/RCA - l'etichetta discografica.

Yams, all'anagrafe Steven Rodriguez, è stato fin dall'inizio l'eminenza grigia del collettivo, ovvero la figura chiave che lavorava dietro le quinte e guidava tutte le scelte. Il successo di A$AP Rocky, notoriamente, deriva dal suo tocco e dai suoi consigli. Questa partnership è stata descritta da Yams stesso con queste parole, in un'intervista del 2013: "Rocky è come Luke Skywalker, io sono il maestro Yoda".

Purtroppo Yams da qualche anno combatteva contro una grave dipendenza da codeina e Xanax; durante il mese di luglio del 2014 era anche stato ricoverato in un centro specializzato per disintossicarsi. Evidentemente, però, il trattamento non ha avuto i risultati sperati, almeno nel lungo periodo, visto che l'ultimo tweet di Yams - che risale al 16 gennaio scorso - recita "Bodeine Brazy": un gioco di parole che fa riferimento alla codeina (sarebbe "Codeine Crazy", ovvero "Pazzo per la codeina").
Al netto di questo, non è però assodato se il decesso sia correlato all'uso di stupefacenti o meno.


 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.