Arriva Global Music Data Alliance: il programma di data mining di Universal

Arriva Global Music Data Alliance: il programma di data mining di Universal

Da anni le major raccolgono dati riguardanti le attività online (sui social e non) dei fan dei loro artisti per cercare di utilizzarli al fine di un migliore marketing e di individuare nicchie di mercato in cui espandersi. Ma il nocciolo della questione è da sempre come utilizzare al meglio questa pletora di informazioni a costellazione, difficili da mettere a sistema in modo efficace; sembra però che Universal Music Group abbia fatto un passo in avanti in questo senso, lanciando il programma Global Music Data Alliance: si tratta di una partnership con Havas Media, un'azienda francese che nel portfolio dei prorpi clienti ha anche McDonald's e Coca Cola.

Non è ancora stato reso noto quale sarà - nel dettaglio - il meccanismo di questa collaborazione; Lucian Grainge, presidente di Universal, con un comunicato ufficiale ha spiegato: "Vogliamo continuare a trovare nuove fonti di entrata e opportunità di mercato per i nostri artisti... moltiplicando i nostri sforzi volti a sfruttare strade fino a ora inesplorate, magari tramite brand famosi e altre partnership". Al centro delle attività della Global Music Data Alliance ci sarà l'operato di "studiosi dei dati ed esperti di algoritmi", stando a quanto detto da Grainge.

Il presidente di Havas, Yannick Bollore, in un comunicato ha affermato che questa alleanza "darà modo ai nostri clienti e ad altri brand di espandere la passione per la musica che condividono coi fan al fine di creare esperienze migliori per loro".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.