Addio a Jeff Golub: suonò con Rod Stewart e Billy Squier

E' morto, a 59 anni di età, Jeff Golub - chitarrista di estrazione jazz che ha suonato per anni con Rod Stewart e Billy Squier. La causa del decesso non è ancora stata resa nota, ma è appurato che Jeff da anni soffriva di gravi probblemi di salute: nel 2011 aveva perso la vista a causa della Sindrome di Steele-Richardson-Olszewski (una rara malattia), ma non aveva smesso di suonare.
Nel 2012, poi, fu vittima di un incidente piuttosto bizzarro: a causa della cecità sopravvenuta, cadde fra i binari della metropolitana di New York mentre attendeva un treno; fortunatamente non riportò ferite e danni gravi. Il suo ultimo album ("Train keeps a rolling", del 2013) è ispirato proprio a quell'evento.

Oltre a avere inciso 12 album solisti, Golub ha lavorato con Squier negli anni Ottanta e ha suonato con Rod Stewart dal 1988 al 1995 (in quattro album e in cinque tour mondiali). Per molti anni è stato nel circuito dei sessionmen, incidendo parti per Tina Turner, Vanessa Williams, Peter Wolf e Bill Evans - fra i tanti.



Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.