I Winery Dogs in studio a gennaio per il secondo album

I Winery Dogs in studio a gennaio per il secondo album

I Winery Dogs - supergruppo formato da Mike Portnoy (Dream Theater, Avenged Sevenfold, Adrenaline Mob), Billy Sheehan (MR. Big, Talas, David Lee Roth) e Richie Kotzen (Mr. Big, Poison) - annunciano che proprio nel corso di questo gennaio 2015 si riuniranno in studio per lavorare al loro secondo album.
L'album uscirà nel corso dell'annata e ovviamente sarà seguito da un tour promozionale.

Il disco di debutto - che portava come titolo il nome della band - ha riscosso un notevole successo di critica e vendite, per cui la pressione sulla band non è poca, in vista del bis in studio. Ma Kotzen ha spiegato che i Winery Dogs non hanno intenzione di lasciarsi condizionare dalle aspettative: "Scriveremo quello che ci viene. Ci metteremo in un stanza e faremo come la volta scorsa. Mike suonerà un tempo, io canterò un ritornello, Billy farà qualcosa al basso e faremo delle jam per modificare e plasmare il tutto. E sarà quel che sarà perché per me la musica non è una formula matematica; è qualcosa che devi sentire, che arriva dal reame della creatività".


 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.