SIAE, dal 1 gennaio 2015 iscrizione gratis per i giovani tra i 18 e 30 anni

Vera e propria rivoluzione in casa SIAE: dal 1° gennaio 2015 i giovani autori di età compresa tra i 18 e i 30 anni non pagheranno più la quota associativa. E’ questa la grande novità della Società Italiana degli Autori e degli Editori rivolta ai nuovi e ai “vecchi” associati SIAE, compresi quei giovani iscritti non in regola coi pagamenti passati e che rientrano in questa fascia d’età.

La gratuità ad oggi era riservata solo ai minorenni, l’estensione fino al compimento del 31° anno di età segna un’ulteriore importante decisione della SIAE che con la nuova gestione, presieduta da Gino Paoli, sta promuovendo iniziative a favore dei giovani.

La novità riguarda tutte le sezioni di SIAE: arti visive, cinema, letteratura, lirica e balletto, musica, opere radiotelevisive e teatro.

“In un momento di grande crisi economica abbiamo voluto dare un aiuto concreto ai nostri associati e a tutti coloro che intendono associarsi – si legge in una nota SIAE - perché crediamo fortemente che la tutela d’autore alla quale la SIAE lavora da oltre 100 anni, sia sostenuta anche attraverso queste iniziative. Aiutare e tutelare la creatività è la nostra missione alla quale lavoriamo quotidianamente”.

    Vera e propria rivoluzione in casa SIAE: dal 1° gennaio 2015 i giovani autori di età compresa tra i 18 e i 30 anni non pagheranno più la quota associativa. E’ questa la grande novità della Società Italiana degli Autori e degli Editori rivolta ai nuovi e ai “vecchi” associati SIAE, compresi quei giovani iscritti non in regola coi pagamenti passati e che rientrano in questa fascia d’età.

    La gratuità ad oggi era riservata solo ai minorenni, l’estensione fino al compimento del 31° anno di età segna un’ulteriore importante decisione della SIAE che con la nuova gestione, presieduta da Gino Paoli, sta promuovendo iniziative a favore dei giovani.

    La novità riguarda tutte le sezioni di SIAE: arti visive, cinema, letteratura, lirica e balletto, musica, opere radiotelevisive e teatro.

    “In un momento di grande crisi economica abbiamo voluto dare un aiuto concreto ai nostri associati e a tutti coloro che intendono associarsi – si legge in una nota SIAE - perché crediamo fortemente che la tutela d’autore alla quale la SIAE lavora da oltre 100 anni, sia sostenuta anche attraverso queste iniziative. Aiutare e tutelare la creatività è la nostra missione alla quale lavoriamo quotidianamente”.

Questo è un contenuto esclusivo per gli iscritti a Music Biz

controllo dell'utente in corso
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.