Memphis, addio a John Fry, produttore dei Big Star

John Fry, produttore soprattutto noto per il suo lavoro al fianco dei Big Star dello scomparso Alex Chilton, è morto lo scorso martedì a Memphis in seguito a un attacco cardiaco: lo riferisce il Memphis Commercial Appeal, specificando come il decesso sia avvenuto presso il Methodist East Hospital della città, dove il già proprietario degli Ardent Studio era stato portato dopo essere stato colto da un malore nel vicino sobborgo di Germantown, dove viveva.

Frequentate prima da nomi come Sam & Dave, Led Zeppelin, Isaac Hayes, Leon Russell e Staples Singers, poi tra gli anni Settanta e Ottanta teatro delle session di - tra gli altri - James Taylor, ZZ Top, R.

E.M., George Thorogood, Allman Brothers, Bob Dylan, Joe Walsh e Stevie Ray Vaughan, in tempi più recenti le sale site al 2000 di Madison Avenue furono utilizzate dai White Stripes, Cat Power e M.I.A.: per un tragico scherzo del destino, la morte di Fry è giunta a meno di una settimana da quella del suo storico sodale John Hampton, produttore di "Get behind me Satan" dell'ex gruppo di Jack White e fidato collaboratore dei Replacements scomparso lo scorso 13 dicembre.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.