California: Apple vince contro la class action. E già si pensa al ricorso

California: Apple vince contro la class action. E già si pensa al ricorso

La class action intentata presso il tribunale di Oakland, in California, contro la Apple, rea - secondo i depositari del procedimento legale - di aver abusato della propria posizione dominante diffondendo un aggiornamento che inibiva la riproduzione sui lettori iPod di brani non acquistati presso lo store online della casa di Cupertino, iTunes, si è conclusa con la vittoria del colosso informatico: come riferisce il New York Times, la corte ha accolto l'obiezione difensiva sostenuta dal team legale ingaggiato dalla società fondata da Steve Jobs, secondo la quale l'aggiornamento - che effettivamente aveva sortito gli effetti denunciati - aveva lo scopo non di assicurarsi il monopolio sui futuri acquisti dei propri clienti ma di migliorare l'esperienza dell'utenza.

A imprimere al procedimento la svolta decisiva a favore di Apple è stata una rivelazione circa due dei querelanti, che - secondo quanto ufficialmente messo agli atti - non avrebbero mai acquistato un iPod nel periodo preso in esame dalla class action: "Abbiamo creato l'iPod e iTunes per offrire agli appassionati il modo migliore di fruire la musica", ha spiegato un portavoce dell'azienda in un comunicato diramato subito dopo la sentenza, "Ogni volta che diffondiamo un aggiornamento per un prodotto Apple lo facciamo per rendere l'esperienza dell'utente ancora migliore".

Secondo i media statunitensi, un avvocato della parte querelante avrebbe già in programma di ricorrere in appello.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.