Jovanotti, il nuovo singolo "Sabato" - l'ascolto

Jovanotti, il nuovo singolo "Sabato" - l'ascolto

E' stato diffuso nella notte "Sabato", il nuovo singolo di Lorenzo Cherubini, che anticipa "Lorenzo 2015 CC", il nuovo album in arrivo il 24 febbraio 2015. 

"Sabato" è una canzone con il doppio fondo, che si presta a diversi livelli di lettura. E’ una “curveball”, come si dice nel baseball: un lancio che parte dritto e poi cambia direzione, mentre tu stai girando la mazza, convinto di aver colpito la palla (o di aver capito il brano, in questo caso).

Musicalmente è molto dritta, un pop fatto di elementi non convenzionali: si apre con un giro di tastiera quasi da filastrocca, che rimane subito impresso in mente, sostenuto dalla ritmica. Poi entra la voce di Lorenzo, mentre la musica si abbassa sulo sfondo. Dopo la prima strofa, la ritmica riprende piede, e torna la melodia centrale. La canzone mantiene questa struttura per i 4 minuti: melodica, sostenuta, ma senza mai aprirsi del tutto. Ballabile e ritmata ma con una tensione di fondo che non viene volutamente liberata del tutto. Il doppio fondo, appunto.

Il doppio fondo che è ancora più evidente del testo. Jovanotti riparte dalla provincia e dai suoi riti e miti: da un lato c’è la ripetizione di “Sabato sabato è sempre sabato anche di lunedi sera è sempre sabato sera”, una frase che, come la melodia, rimane subito addosso e sembra richiamare la voglia di far festa, pura e semplice. Ma dietro c’è il racconto un po' malinconico delle serate alla ricerca di qualcosa di non ben definito, che ti faccia sentire vivo : “Come un sabato sera in provincia, che sembra tutto finito, poi ricomincia” e ancora “Come in un sabato sera italiano che sembra tutto perduto poi ci rialziamo ma è troppo sabato qui”.

Numerose le citazioni nel testo: “Heroes” di Bowie:“Ma per un giorno lo sai possiamo essere eroi”, Sergio Caputo (“come in un sabato sera italiano”. Michael Jackson (“voglio ballare come Michael nel video di Bad”) e un'allusione a King Kong, il film: “Tu sei la bionda stasera sono il gorilla – ti porto a vedere il mare da in cima al grattacielo”.

Sarà interessante vedere cosa riserverà “Lorenzo 2015 CC”, il successore di “Ora” (2012): quale saranno il prossimi lanci? Altre “curveball”, oppure  “fastball” dritte e veloci? O tutte assieme, una dopo l’altra, come fanno i grandi pitcher…

Nel frattempo, qua si può vedere il video, girato da Salmo e girato al Luna Park dell'Idroscalo di Milano. Ecco la descrizione del clip, così come riportata dal comunicato stampa diffuso oggi. Il video verrà postato anche su YouTube domani, 17 dicembre.

"Per Younuts! &  Lebonski, Niccolò Celaia, Antonio Usbergo e Salmo hanno realizzato un piccolo film ambientato in un Luna Park di provincia, dove la vita scorre e dove, sulle note di 'Sabato', si intrecciano storie di vita del nostro tempo. Una sorta di “gita” metaforica e surreale attraverso i vizi e i costumi di un “Sabato italiano” arricchito dalla presenza di alcuni ritratti fantasiosi che ne tratteggiano la realtà viva, per quanto possa apparire stereotipata. Il Sabato di Lorenzo è soprattutto un Sabato dove nessuno è mai lasciato definitivamente solo. 

Realizzato con la partecipazione di oltre 60 attori e comparse, il video di SABATO è stato girato al Luna Park di Novegro, al momento chiuso per lavori e che - nelle quattro nottate della produzione - ha svelato, in un’atmosfera rarefatta e surreale, le giostre nelle quali si sono alternate le varie scene della storia e dove lo stesso Lorenzo ha cantato SABATO. Lo troviamo sulla pista di un autoscontro come un Tony Manero postmoderno, al centro di un balletto orientale, che non si sa se sia vero o immaginato. Lo vediamo cantare sul tetto di un camper, omaggio all’amatissima serie televisiva Breaking Bad, mentre nel camper una coppia mette in scena l'amore, la droga più potente che c'è. Lo vediamo di fronte ad una cadillac dorata, l'archetipo di ogni "cuore del sabato sera" del pianeta, poi su una BMX, la bici per fare le acrobazie, come è giusto in un tempo come il nostro,dove  il vero sport estremo è vivere".

 

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.