Charli XCX, in Rete il video ufficiale di 'Breaking up' - GUARDA

Charli XCX, in Rete il video ufficiale di 'Breaking up' - GUARDA

E' una Charli XCX annoiata e anche un po' arrabbiata quella che compare nel videoclip ufficiale del nuovo singolo "Breaking up", dai toni e dai colori tipicamente anni '80 e '90; la clip vede la cantautrice sfogarsi nei confronti del suo ex ragazzo, considerato un po' troppo snob e presuntuoso, mollato - davanti ai suoi genitori, altrettanto snob e presuntuosi - dopo aver lasciato cadere un bicchiere di vetro a terra. Il racconto si sposta poi all'interno di una sala da bowling, dove alcune ragazze tentano di lanciare delle bocce contro i rispettivi ragazzi, mentre Charli XCX canta la sua canzone accompagnata da una band. Potete vedere il video di "Breaking up" proprio qui sotto:





"Breaking up" sarà contenuto all'interno del nuovo album in studio di Charli XCX, il tanto annunciato "Sucker"; l'album raggiungerà il mercato il prossimo 16 dicembre, ma in Europa sarà disponibile solamente a partire dal prossimo 26 gennaio.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.