Zecchino d'Oro, vince "Chi ha paura del buio"

Zecchino d'Oro, vince "Chi ha paura del buio"

La cinquantasettesima edizione dello "Zecchino d'Oro", la popolare rassegna di canzoni per bambini organizzata dall'Antoniano di Bologna, è stata vinta dalla canzone "Chi ha paura del buio?", cantata da Edoardo Barchi e Alessia Chianese. Al secondo posto si è classificata "I Beagles", cantata da Claudia Verrillo; al terzo "Il domani", già vincitrice ieri dello "Zecchino d'Argento", cantata da Sara Guglielmelli.
Il premio web per il brano più cliccato è andato a 'Chicopez', cantato da Ines Rizzo.

Ospite della puntata finale andata in onda sabato 29 novembre è stato Frankie HI-Nrg, che ha cantato "Pedala" con i bambini presenti in sala; a Frankie si deve un riuscito intervento nel testo della canzone "I Beagles" - è stato lui, durante le selezioni delle canzoni, alle quali ha partecipato qualche mese fa, a suggerire la modifica da "John, Paul, George e Ringo" a "John, Paul, George e Ringhio".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.