Led Zeppelin e la reunion milionaria, anche Branson conferma: 'Falso'

Led Zeppelin e la reunion milionaria, anche Branson conferma: 'Falso'

Si abbatte un'altra tegola sul (presunto) scoop del Mirror, secondo il quale, qualche anno fa, Robert Plant avrebbe fattp sfumare una reunion dei Led Zeppelin stracciando un contratto da mezzo miliardo di sterline già siglato dai suoi (ex) compagni Jimmy Page e John Paul Jones: dopo la smentita del portavoce di Plant, secca ma piuttosto vaga, a prendere la parola, nelle ultime ore, è stato lo stesso magnate britannico Richard Branson che - secondo la testata britannica - si sarebbe fatto carico dell'iniziativa.

"Sono rimasto stupefatto e confuso [in inglese "dazed and confused", come il titolo della nota canzone degli Zeppelin] nel leggere la storia secondo la quale avrei offerto mezzo miliardo di sterline per farli tornare in tour", ha scritto il fondatore dell'impero Virgin sul suo blog: "Benché ami profondamente il gruppo, non c'è nessun fondamento di verità nella vicenda riferita".

Lo stesso Branson ha poi fatto sapere di essere entrato in contatto con Robert Plant, dopo il deflagrare della presunta indiscrezione: "Robert mi ha detto di essere molto orgoglioso della sua storia e della carriera di quello che è stato il suo gruppo, ma nonostante tutto rimane convinto di dover guardare avanti e proseguire con la sua carriera attuale. Me l'ha anche detto: 'Guarda, Richard: le cose che faccio le faccio solo perché le amo, e voglio fare ancora nuove cose che amo'. Non potrei essere più d'accordo". Nel frattempo, l'edizione online del Mirror ha provveduto a rimuovere l'articolo originale, fino a ieri disponibile a questo indirizzo.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
JIMI HENDRIX
Scopri qui tutti i vinili!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.