Bandcamp: in arrivo la possibilità di abbonarsi agli artisti che si preferiscono

Bandcamp: in arrivo la possibilità di abbonarsi agli artisti che si preferiscono

Bandcamp, la piattaforma musicale varata nel 2008 per dare supporto agli artisti e permettere loro di creare store online per vendere la loro musica, si sta preparando a lanciare una nuova feature. Sarà, infatti, data la possibilità ai musicisti di gestire dei servizi di abbonamento rivolti ai loro fan.
In pratica, stando a quanto spiegato da Ethan Diamond - chief executive dell'azienda - sarà dato modo alle band e agli artisti di fissare un prezzo per abbonarsi alla loro musica: in questo modo i fan, iscrivendosi e pagando, potranno avere immediatamente accesso alle nuove uscite e alla nuova musica dei loro artisti preferiti. "E' in pratica come quello che hanno fatto gli U2 e Apple, solo che riguarderà solo la musica che volete davvero!", ha spiegato - scherzosamente - Diamond.
I brani compresi nei pacchetti di abbonamento a un artista potranno essere scaricati, ma anche ascoltati in streaming.

Gli artisti potranno scegliere di offrire, inoltre, a proprio piacimento brani bonus appartenenti al proprio catalogo e potranno scegliere se pubblicare musica dedicata solo agli abbonati, in esclusiva temporanea o permanente.

Bandcamp tratterrà - come fa per le vendite dei file - il 15% del prezzo. La commissione scenderà al 10% quando l'artista sfonderà il tetto dei 5.000 dollari di incasso.
 

    Bandcamp, la piattaforma musicale varata nel 2008 per dare supporto agli artisti e permettere loro di creare store online per vendere la loro musica, si sta preparando a lanciare una nuova feature. Sarà, infatti, data la possibilità ai musicisti di gestire dei servizi di abbonamento rivolti ai loro fan.
    In pratica, stando a quanto spiegato da Ethan Diamond - chief executive dell'azienda - sarà dato modo alle band e agli artisti di fissare un prezzo per abbonarsi alla loro musica: in questo modo i fan, iscrivendosi e pagando, potranno avere immediatamente accesso alle nuove uscite e alla nuova musica dei loro artisti preferiti. "E' in pratica come quello che hanno fatto gli U2 e Apple, solo che riguarderà solo la musica che volete davvero!", ha spiegato - scherzosamente - Diamond.
    I brani compresi nei pacchetti di abbonamento a un artista potranno essere scaricati, ma anche ascoltati in streaming.

    Gli artisti potranno scegliere di offrire, inoltre, a proprio piacimento brani bonus appartenenti al proprio catalogo e potranno scegliere se pubblicare musica dedicata solo agli abbonati, in esclusiva temporanea o permanente.

    Bandcamp tratterrà - come fa per le vendite dei file - il 15% del prezzo. La commissione scenderà al 10% quando l'artista sfonderà il tetto dei 5.000 dollari di incasso.
     

Questo è un contenuto esclusivo per gli iscritti a Music Biz

controllo dell'utente in corso
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.