Roberto Casalino, secondo album da interprete: "E questo è quanto". VIDEO

Roberto Casalino, secondo album da interprete: "E questo è quanto". VIDEO

Il suo nome, come quello della maggior parte degli autori di canzoni, non è notissimo al grande pubblico (e sarebbe gran tempo che le organizzazioni di categoria, SIAE e FEM in primis, si impegnassero in una campagna per ottenere maggiore visibilità per i loro rappresentati); ma Roberto Casalino è uno dei nomi di maggiore spicco fra quelli della generazione dei "giovani autori" di canzoni pop.
Non è questa la sede per (ri)fare un vecchio discorso che mi sta a cuore, quello della prevalenza della canzone pop su quella cantautorale - e non scrivo "canzone d'autore" perché la definizione è idiota, dato che tutte le canzoni sono d'autore, anche le più leggere e disimpegnate; certo è che Casalino, con le canzoni che ha scritto o cofirmato con gente come Giusy Ferreri, Tiziano Ferro, Marco Mengoni, Elisa, Francesco Renga, Nina Zilli, Emma, Dear Jack, Francesca Michielin, Fedez e altri (circa settanta), ha indubbiamente lasciato un segno nel tanto evocato "immaginario collettivo" del pubblico italiano.
Il che dovrebbe dargli tutta la soddisfazione professionale di cui una persona normale ha bisogno, e anche di più. Ma Casalino è un autore/artista, e probabilmente, come tanti altri che conosco, vuole di più: non so se in termini di notorietà o in termini di gratificazione, ma non si accontenta di starsene nei crediti di una canzone - lui vuole anche cantarsele, le sue canzoni. Personalmente non condivido la scelta - non è tanto il caso di Casalino: non la condivido in generale, né la sua né quella di Federica Camba né quella di Niccolò Agliardi né quella di Andrea Amati né quella di Mario Cianchi, per citare solo alcuni degli autori, di varie generazioni e di diversa popolarità che conosco e apprezzo appunto come autori; e questo non è un parere che attiene alla qualità delle esecuzioni, ma all'identità professionale - ma se lui vuole così (se loro vogliono così), così sia.
Sicché, a cinque anni da "L'atmosfera nascosta", uscito nel 2009, Roberto Casalino torna in scena da cantautore con un nuovo album, "E questo è quanto", in uscita in questi giorni. Contiene 13 canzoni inedite, e l'uscita dell'album è anticipata da quella del singolo "Torno io se torni tu". (fz)



 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.