Comunicato Stampa: 'Rockin' Provaglio' con Fat Religion, D-Swoon e Waiver

La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.


ROCKIN’ PROVAGLIO
Giovedì 1 luglio 2004
Piazza Portici - Provaglio d'Iseo (BS)

L’Associazione Culturale Ordinesparso, in collaborazione con il comune di Provaglio di Iseo, presenta una serata all’insegna della musica e dell’arte, a base di tre concerti live di band dell’area sebina e di esposizioni artistiche di alcuni artisti emergenti della zona.
Suoneranno nell’ordine, a partire dalle ore 21.30:
FAT RELIGION
Le tribute band nascono quasi sempre per portare la musica di un gruppo popolare in giro per feste e birrerie allo scopo di far divertire la gente, che si illude di essere al concerto di Vasco o dei Nomadi, e guadagnarci un po’ di soldi.
Ma non è sempre così. I Fat Religion nascono dall’amore incondizionato per il più grande gruppo punk mai esistito: suoniamo sempre e ovunque, del tutto gratuitamente, con il solo scopo di divertirci e portare nel mondo la sublime arte dei BAD RELIGION!

I Fat religion sono: Pagno (Greg G.), Pezzo (Broocks), Teo (Jay), Checco (Greg H.), Fede (Mr. Brett).

d-swoon
La musica come valvola di sfogo, come libertà di esprimere le proprie idee, come passione, come desiderio di emozionare e di emozionarsi, come vincolo di amicizia che lega 5 persone ma soprattutto come potente mezzo di espressione e comunicazione. Questi sono i punti cardine su cui si basa il nostro concetto di musica. Il genere che proponiamo è un energico cocktail miscelato dalle influenze di ogni singolo componente: hardcore, metal, crossover, grunge.
Una collaborazione nata nel 2000: si comincia con delle cover (Deftones, Faith No More, System Of A Down) e qualche pezzo proprio; già dalle prime uscite comincia a crearsi un buon feeling con il pubblico.
Nell'estate 2003 fa l'ingresso nel gruppo un nuovo batterista, Michele: tassello mancante nel mosaico. Innumerevoli concerti alle spalle e concorsi utili a migliorare: i d-swoon collezionano una serie di date per tutto il 2002 tra le province di Brescia e Verona, arrivando secondi al Samarcanda rock, primi al Sanzeno rock, primi al Baraonda Rock nel 2003 e in finale al Karovana Rock nel 2004. La situazione attuale ci vede con una decina di pezzi propri e cover di Earthtone 9, Nine Inch Nails, Helmet. A febbraio abbiamo registrato un cd di 5 pezzi autoprodotto che sarà in vendita dai primi di giugno.

Le amicizie sincere nate grazie alle serate e ai concerti con altre decine di gruppi, il conoscere sempre più gente che condivide la nostra passione per la musica fa sì che i d-swoon possano continuare a perseguire l'unico obiettivo che conta veramente: suonare.

Gianluca Barbieri (voce)
Cristian Rota (chitarra)
David Danieli (chitarra)
Gianni Alari (basso)
Michele Scala (batteria)

WAIVER
Gli Waiver nascono dagli scarti buoni di ben 3 gruppi di Iseo e dintorni: i de Bleach, i Drainage e i guard rail.
Provenienti comunque da una marcata scena rock si sono indirizzati in quella via stabilendo fin da subito un genere molto preciso che va alla ricerca del suono puro e molto carico con pochissimi effetti nelle chitarre. Attivi ormai da quasi un anno propongono principalmente cover di R.E.M. e OASIS con un occhio a gruppi affini come SLADE e STEREOPHONIC L'esecuzione dei pezzi denota il lato heavy della band con ritmiche serrate chitarroni ruggenti e un corposo wall of sound che personalizzano i pezzi lasciando però trasparire in modo preciso l'anima rock.

Si sono presentati ufficialmente all'ordinesparso 2003 esibendosi poi solo in piccole manifestazioni di zona.
Da quest'anno gli Waiver si presentano in maniera rivisitata con la scaletta divisa in due, una parte acustica, sapientemente arrangiata dalla chitarra del Gio ed una elettrica dove il basso del Sore e la batteria del Kedro la fanno da padrone, entrambe le scalette sono interpretate dalla calda voce di Giulio.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.