Comunicato Stampa: In arrivo tre date italiane per i Dream Theater

Comunicato Stampa: In arrivo tre date italiane per i Dream Theater
La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.

AN EVENING WITH….
DREAM THEATER
IL “TRAIN OF THOUGHT WORLD TOUR” ARRIVA IN ITALIA PER 3 CONCERTI-EVENTO IN 3 LOCATION SUGGESTIVE:

Sabato 3 Luglio –Roma @ Centrale del Tennis-Foro Italico
Lunedi 5 Luglio – Firenze @ Piazzale Michelangelo
Martedi 6 Luglio – Bergamo @ Lazzaretto

Dopo l’incontenibile entusiasmo e la calorosa accoglienza riservata loro dal pubblico italiano a febbraio, i Dream Theater decidono di tornare in Italia nella magia e nella dolce atmosfera delle notti estive del bel paese. L'ultimo disco "Train of Thought" ha segnato un grande ritorno al prog più duro e tecnico da parte del gruppo di New York, e non resta che assaporare il connubio tra la loro musica "estrema" e i luoghi ricchi di atmosfera che accoglieranno il concerto.
Il "teatro del sogno" infatti si esibirà nell'accogliente Lazzaretto di Bergamo (uno dei luoghi più belli per i live estivi, in pieno centro storico), nello stupendo Piazzale Michelangelo a Firenze (con la città gigliata ai propri piedi e a due passi dalla bellissima Basilica di San Miniato al Monte) e infine al Foro Italico di Roma (al Centrale del Tennis, a ridosso di Monte Mario).
I Dream Theater sono James LaBrie (voce); John Myung (basso); John Petrucci (chitarre); Mike Portnoy (batteria) e Jordan Rudess (tastiere).
Nel corso degli anni, gli esperti di musica hanno fatto del loro meglio per descrivere il caparbio stile musicale dei Dream Theater, ma l’abilità della band di oltrepassare i limiti estremi del rock resta impossibile da catalogare. Alcuni l’hanno persino definito rock da fantascienza, il che è interessante se si considera che è già trascorso più di un decennio dall’esordio sulle scene dei Dream Theater, eppure sono ancora anni luce avanti la concorrenza....la loro tecnica è a dir poco sopraffina tant’è vero che il batterista Mike Portnoy ha accumulato 19 award dei lettori di Modern Drummer, mentre il chitarrista John Petrucci, nel 2001 è comparso insieme a icone quali Joe Satriani e Steve Vai nel prestigioso tour G3. I Dream Theater suonano insieme da quasi 20 anni, e nel corso del tempo hanno dato vita a diversi album e centinaia di concerti, il loro metal farcito di progressive è qualcosa, come già detto, difficilmente catalogabile, il quintetto tecnicamente è davvero incredibile e i loro pezzi hanno una durata media di più di 6 minuti con punte di 20, ogni canzone è un viaggio e una visione.
Il teatro del sogno arriva al successo planetario già nel 1992 con l’album “Images and Words”, successo poi bissato dal successivo “Live at the Marquee” che si apre con la canzone manifesto della band: “”Metropolis Pt.1”.
Poi ancora “Change Of Season” album concentrato soprattutto sulla title track di 23 minuti....per arrivare poi al pluridecorato (e fondamentale) “Scenes from a memory”, 80 minuti di musica in cui viene spiegata e poi conclusa la storia cominciata con il leggendario brano “Metropolis Pt.1” A seguire nel 2002 il doppio cd “Six Degrees of Inner Turbolence” dove la sperimentazione dei Dream Theater raggiunge l’apice unendo la potenza e la durezza del metal a improvvisazione e ricerca. Dopo un osannato tour i Dream Theater danno vita all’ultimo album “Train Of Thought”.
Dopo 3 date a febbraio i DT ritornano in Italia per quello che si preannuncia un vero e proprio evento, e Mike Portnoy chiosa: “Ci prepariamo per un tour con dieci ore di materiale per dare ai fan uno spettacolo diverso ogni sera. Non so quanti altri gruppi fanno qualcosa del genere”. Tutto da vedere e ascoltare quindi, nella magia delle tre location scelte dalla Live, agenzia organizzatrice del tour, per questo ritorno, sempre attesissimo, dei Dream Theater in Italia.
Ad aprire i loro concerti ci saranno gli Empty Tremor, mentre i Domine saranno il terzo gruppo in scaletta in quel di Roma, i Vision Divine in quel di Firenze e i Mind Key in quel di Bergamo.
Ad accoglierli nella maniera più consona ci penserà, inoltre, anche il loro Fan Club Ufficiale italiano, l’Italian Dreamers, attivo da più di dieci anni, al seguito di una delle band più camaleontiche e musicalmente affascinanti che il panorama mondiale abbia mai visto
Inizio concerti ore 20.45
Prezzo biglietto 32 € + DP
Per informazioni al pubblico www.liveinitaly.com ; Prevendite: www.ticketone.it ; Tel 899.500.022

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.