AC/DC: Phil Rudd, il batterista, accusato di istigazione all'omicidio

AC/DC: Phil Rudd, il batterista, accusato di istigazione all'omicidio

Pessime notizie dalla Nuova Zelanda: a quanto pare il batterista degli AC/DC, Phil Rudd, è stato accusato di istigazione all'omicidio, minacce e possesso di droga.
Il musicista - sessantenne - è stato bersaglio di un raid della polizia nella sua casa situata a North Island ed è immediatamente comparso in un'aula di tribunale del distretto di Tauranga, dove si è dichiarato innocente ed è stato rilasciato su cauzione (nella foto, mentre lascia la corte in compagnia della moglie) in attesa di una nuova udienza, il 27 novembre.

Rudd è accusato di avere ingaggiato un sicario che uccidesse due uomini per conto suo - al momento, però, non sono trapelati altri dettagli riguardo a questa brutta faccenda. Inoltre durante la perquisizione della sua dimora sono state rinvenute dosi di cannabis e metamfetamina.
Per il reato di istigazione all'omicidio il batterista - se riconosciuto colpevole - rischia fino a 10 anni di carcere.


https://cdnrockol-rockolcomsrl.netdna-ssl.com/Zmf-hE8QcjFcLcMTbJG5Ep47Sok=/700x0/smart/https%3A%2F%2Fpbs.twimg.com%2Fmedia%2FB1uWQ_6CEAAWmyU.jpg



Gli AC/DC, dal canto loro, sono pronti al lancio del nuovo disco "Rock or bust", a cui Rudd ha partecipato. Ma la sua assenza dalle riprese di due video (avvenute a Londra fra il 3 e il 4 ottobre) e dalla prima foto promozionale ufficiale per il disco non lasciano presagire nulla di buono per il suo futuro nella band. Se poi i reati di cui è accusato fossero confermati e lo vedessero condannato, potrebbe profilarsi tangibilmente un nuovo cambiamento di formazione negli AC/DC, che già hanno perso Malcolm Young - molto malato e non più in grado di suonare.


 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
JIMI HENDRIX
Scopri qui tutti i vinili!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.