Rockol - sezioni principali

NEWS   |   Pop/Rock / 30/06/2004

Talking Heads, per la prima volta in CD il doppio live del 1982

Talking Heads, per la prima volta in CD il doppio live del 1982
Ancora un mese e mezzo, e verrà finalmente colmato uno dei più inspiegabili “gap” nella riconversione in Cd del catalogo rock dei primi anni ’80. Il 17 agosto, in edizione rinforzata da ben 16 “bonus tracks”, uscirà infatti la versione Cd (doppia) del live “The name of this band is Talking Heads”, mai disponibile fino ad oggi in formato digitale. La ristampa è stata curata dalla Rhino Records, che lo scorso autunno aveva già pubblicato, in splendida confezione di 3 Cd+Dvd, il box retrospettivo “Once in a lifetime” (comprendente un brano dal suddetto live), e che in contemporanea pubblicherà anche una nuova antologia (stavolta singola) dedicata al gruppo di David Byrne, “The best of Talking Heads”.
Uscita nei negozi nel 1982, la versione originale di “The name of this band is Talking Heads”, su etichetta Sire e in doppio vinile, conteneva registrazioni dal vivo risalenti a due diversi periodi di vita della band, il 1977-79 del quartetto Byrne-Harrison-Weymouth-Frantz, e il 1980-81 della band allargata del tour di “Remain in light”, con Adrian Belew (Frank Zappa, David Bowie, King Crimson), Bernie Worrell (Parliament/Funkadelic), Steve Scales, Busta Jones, Nona Hendryx (Labelle) e Dolette McDonald. La nuova edizione aggiunge tredici incisioni tratte da entrambi i periodi più tre titoli risalenti a un disco “promo” del 1979 (“Live on tour: The Warner Brothers music show”): “The girls want to be with the girls”, “Found a job” e una prima versione di “Drugs” (da "Fear of music") intitolata “Electricity”.
Scheda artista Tour&Concerti
Testi