Un'altra lista di 'più potenti': vince Eminem, poi due della Apple. Bono nono

Un'altra lista di 'più potenti': vince Eminem, poi due della Apple. Bono nono
A poche settimane dalla lista dei personaggi "più potenti del rock" pubblicata dal settimanale britannico "Kerreng!", elenco capeggiato un po' a sorpresa da Sharon Osbourne, a proporre una lista simile è ora un'altra pubblicazione UK. Si tratta del mensile "Q", il quale, nel suo nuovo numero, nelle edicole britanniche nel corso di questa settimana, propina la classifica "100 most powerful people in music". In testa c'è Eminem. Pari, sulla seconda posizione, Steve Jobs e Jonathan Ive della Apple. Ben noto agli appassionati di computer il primo, il secondo è invece nome che ai semplici fruitori dirà poco: 37 anni, un inizio di carriera trascorso a disegnare bagni e toilette, qualche anno fa ebbe un'intuizione poi nota come iPod. Dal 2001 ad oggi dell'iPod se ne sono venduti 2 milioni di pezzi. Ora Ive, nato a Chingford in Inghilterra e trasferitosi in California, guadagna quasi 3 milioni di euro all'anno in qualità di vicepresidente della sezione "industrial design" della Apple. Al terzo posto c'è L.Lowry Mays, CEO della Clear Channel, al quarto Doug Morris, boss dell'etichetta Universal, al quarto Edgar Bronfman Junior, presidente della Warner. La top 10 di "Q" è completata da questi nomi: Andre 3000 degli OutKast (6), Jimmy Iovine della Interscope Records (7), Sir Howard Stringer della Sony (8), Bono degli U2 (9) e Chris Martin dei Coldplay (10). Il rapper 50 Cent manca di poco l'ingresso nei primi dieci e finisce undicesimo. Paul McCartney è sedicesimo, Britney Spears diciassettesima, Jack White dei White Stripes diciottesimo.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
BEATLES
Scopri qui tutti i vinili!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.